« Torna indietro

Oms, almeno “due anni per fermare la pandemia”

Oms, almeno “due anni per fermare la pandemia”

​Due anni. E’ il tempo minimo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene possibile per sconfiggere il coronavirus. E’ la speranza di cui si è fatto testimone il direttore generale dell’O​MS,​ Tedros Adhanom Ghebreyesus​.

Da Ginevra ha detto al mondo che “nessun Paese potrà uscirne fino a quando non avremo un vaccino” e il solo vaccino, ha ammesso, potrebbe non bastare. “Sarà uno strumento vitale e speriamo di averlo il più presto possibile. Ma non vi è garanzia che l’avremo e anche se ci sarà non basterà a far cessare la pandemia”.

Il punto di riferimento che il direttore generale ha citato è l’influenza spagnola che un secolo fa mise in ginocchio il mondo ed ebbe una durata complessiva di due anni.

Ebbene oggi, il ragionamento di Tedros Adhanom Ghebreyesus, siamo molto più connessi che nel 1918 e quindi siamo molto più a rischio, ma abbiamo il grande vantaggio di avere a disposizione le conoscenze scientifiche e soprattutto la tecnologia per fermare il virus.​

Infine un pensiero alle modalità di contrasto al virus. “Se gli operatori sanitari si trovano a lavorare senza l’equipaggiamento di protezione personale – ha concluso Ghebreyesus – rischiano la loro vita e mettono a rischio anche la vita delle persone che assistono. E’ un crimine ed è omicidio. Deve finire”

x