« Torna indietro

Reggina, ecco Rami per la difesa. E adesso Falcinelli?

Il profilo internazionale del quale parlava il presidente della Reggina, Luca Gallo, rispondeva al nome di Adil Rami. Difensore francese, campione del mondo 2018, vestirà la maglia amaranto affiancando altri due ex Milan come Menez e Mastour. Un acquisto importante per la Reggina che sembra voler rispondere colpo su colpo al Monza, tra le più serie candidate alla promozione in A con acquisti del calibro di Barillà, Barberis, Bettella e Donati e che punta Ciano, Asensio e Donnarumma.

Ma la campagna di rafforzamento non finirà qui. Infatti, dopo Lafferty, Menez, Plizzari, Crisetig, Stavropoulos, Peli e la conferma di Rivas, il DS Taibi spera di portare in riva allo Stretto anche la punta del Bologna Falcinelli. Si sono diffuse voci poco attendibili sul possibile arrivo di Balotelli, seccamente smentite anche dall’ex portiere amaranto.

Il lavoro più complicato per il DS sarà sfoltire la rosa a disposizione di Mister Toscano (ben 33 giocatori), attualmente troppo corposa. A fronte dei tanti acquisti, infatti, le uniche uscite in casa Reggina sono Zibert e Baclet (che però non facevano parte della rosa dello scorso torneo), ceduti a titolo definitivo a Mantova e Potenza, e Bresciani, esterno rientrato a Livorno per fine prestito.

In particolare, il reparto d’attacco conta ben 10 elementi ai quali, come detto, potrebbe presto aggiungersi Falcinelli. In pratica, Toscano potrebbe schierare una formazione di soli attaccanti, portiere compreso.

Sarebbero in predicato di lasciare la Reggina Corazza e Bianchi, richiesti dal Palermo, ma altri finiranno sul mercato. Serviranno almeno 9-10 cessioni per non rendere la rosa amaranto difficile da gestire per mister Toscano.

Edizioni

x