« Torna indietro

Un altro sindaco fa sentire la voce su covid19

Un altro sindaco fa sentire la voce su covid19

Covid, stabile la curva dei contagi. 41 nuovi casi in Puglia, due nel leccese

Il rientro dalle vacanze e i focolai in provincia di Bari. Sono ancora questi i due fattori che influenzano la curva dei contagi in Puglia. Settembre si apre con una situazione più o meno stabile rispetto alle 24 ore precedenti, ma soprattutto continua a dirci che i nuovi contagi nella nostra Regione dipendono soprattutto dalle gite fuori porto di alcuni pugliesi, soprattutto baresi, che sono rientrati da Spagna, Grecia, Malta, ma anche da altre Regioni italiane come Sardegna, Sicilia e Calabria, e dai loro contatti più stretti. Una curva dei contagi che rimane stabile rispetto a ieri e che, dai nuovi dati emersi dal bollettino epidemiologico emanato oggi dalla Regione Puglia, sulla base delle informazioni del dipartimento Promozione della Salute, rende noto che sono 41 i nuovi casi di oggi. 3651 i tamponi effettuati, mentre i positivi per l’infezione da Covid-19 coronavirus sono così suddivisi: 24 in provincia di Bari, 7 nella provincia BAT, 4 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto, 1 di provincia non nota. È stato registrato purtroppo un decesso in provincia di Taranto. 

Curva dei contagi stabile anche nel leccese. I due casi di oggi

emergenza coronavirus
emergenza coronavirus

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 308.671 tamponi, mentre sono 4062 i pazienti guariti e 860 quelli attualmente positivi. Il totale dei casi Covid in Puglia è di 5.479, così suddivisi: 1.914 nella Provincia di Bari; 449 nella Provincia di Bat; 705 nella Provincia di Brindisi (un caso è stato eliminato dal database); 1.381 nella Provincia di Foggia; 672 nella Provincia di Lecce; 316 nella Provincia di Taranto; 38 attribuiti a residenti fuori regione (un caso è stato eliminato dal database); 4 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Una curva dei contagi stabile anche in provincia di Lecce con uno dei due nuovi casi che viene così spiegato dal dg dell’Asl di Lecce, Rodolfo Rollo: “Il caso registrato oggi dal Dipartimento di prevenzione riguarda un cittadino residente fuori Italia arrivato in provincia di Lecce dalla Romania”.

Edizioni

x