« Torna indietro

Foggia calcio lutto don pasquale Casillo

“Riposa in pace Don Pasquale”. Il Foggia Calcio si lista a lutto e piange Casillo, re di Zemanlandia

Il mondo del calcio piange Pasquale Casillo, storico presidente del Foggia fra gli anni ’80 e ’90, che si è spento questa notte nell’ospedale di Lucera, dove era ricoverato da giorni e dove ha perso la sua battaglia contro un male incurabile.

Casillo, che avrebbe compiuto 72 anni a ottobre, fu l’artefice di Zemanlandia, il periodo d’oro del Foggia Calcio sotto la guida di Zdenek Zeman, ingaggiato nel 1989, dopo che i satanelli guidati da Caramanno erano stati promossi in Serie B.

Ed è infatti proprio il Foggia Calcio 1920 a dare l’annuncio della scomparsa listando a lutto il proprio sito e la pagina Facebook con l’immagine del club che potete vedere in cima all’articolo. “Il Calcio Foggia 1920 si stringe con estremo affetto attorno alla famiglia Casillo e piange la scomparsa di Pasquale, già figura di spicco dell’imprenditoria mondiale e storico primo dirigente dei rossoneri”, si legge. “Presidente del club dal 1987 al 1994, Don Pasquale ha contribuito a rendere grande e gloriosa la centennale storia calcistica del Foggia Calcio (Zemanlandia, doppia promozione dalla C alla A, visibilità e prestigio internazionale) e dell’intera città, dove decise di vivere il resto della sua vita, nonostante le varie vicissitudini personali”, prosegue la società.

Che su Facebook saluta invece il suo ex patron con poche, scarne, ma intense parole: “Riposa in pace Don Pasquale”.

Edizioni

x