« Torna indietro

Maratona artistica per Patrick Zaky a Bologna

Maratona artistica per Patrick Zaky a Bologna. Domani, sabato 26 settembre 2020, una giornata dedicata allo studente in carcere in Egitto. Letture, aquiloni e una passeggiata sono gli ingredienti del rito collettivo organizzato da Cantieri Meticci.

Maratona artistica per Patrick Zaky a Bologna. Domani, sabato 26 settembre 2020, una giornata dedicata allo studente in carcere in Egitto. Letture, aquiloni e una passeggiata sono gli ingredienti del rito collettivo organizzato da Cantieri Meticci.

Sabato 26 settembre, nel rispetto delle misure di contenimento del coronavirus, a partire dalle 9.30in Piazza Rossini, prende il via una Maratona artistica dedicata a Patrick Zaki.

L’iniziativa, ideata e organizzata da Cantieri Meticci e promossa dal Comune di Bologna, in collaborazione con l’Università di Bologna e l’Accademia di Belle Arti, intende coinvolgere cittadini e cittadine in un programma denso di appuntamenti che scandiranno il corso dell’intera giornata, con l’obiettivo di tenere alta l’attenzione sulla situazione di Patrick Zaki, lo studente egiziano iscritto all’Alma Mater che da molti mesi si trova in custodia cautelare nel carcere di Tora.

Un progetto artistico che intende farsi espressione concreta di una battaglia civile per la liberazione di Patrick e che prevede alle 9.30 laboratori di lettura e a seguire, nel pomeriggio dalle 17, una passeggiata teatrale da Piazza Rossini attraverso le vie del centro, fino ad arrivare al parcheggio della Chiesa di SS. Annunziata di Porta San Mamolo, fino a Villa Aldini.

Il programma

Piazza Rossini a partire dalle 9.30

Laboratori di lettura

I partecipanti verranno guidati dai registi di Cantieri Meticci nella preparazione di brani di lettura tratti dal romanzo “Il bacio della donna ragno” di Manuel Puig pubblicato nel 1976.
L’opera, da cui è stato tratto l’omonimo film diretto da Héctor Babenco nel 1985, è ambientata in un carcere durante la dittatura argentina e rappresenta un grande inno alla capacità della narrazione di farsi strumento di resistenza in contesti estremi. 
Laboratori di artigianato
Cantieri Meticci guiderà con i suoi operatori la costruzione di decine di aquiloni decorati con disegni e pensieri dedicati a Patrik.
Sia i laboratori di lettura che quelli di artigianato si svilupperanno in tre sezioni di due ore (9.30 – 11.30 – 12.30) e termineranno alle 15.30.

Da Piazza Rossini a Villa Aldini a partire dalle 17

Passeggiata teatrale

I brani di lettura tratti da “Il bacio della donna ragno” accompagneranno i partecipanti in un percorso che si snoda da Piazza Rossini attraverso le vie del centro, fino ad arrivare al parcheggio della Chiesa di SS. Annunziata di Porta San Mamolo, dove il gruppo si raccoglierà prima del grande rito collettivo della messa in cielo degli aquiloni previsto alle ore 19 a Villa Aldini.

Per prendere parte attiva ai laboratori e alla lettura comunitaria occorre  iscriversi qui

I laboratori sono aperti a tutti e la partecipazione è gratuita. Si richiede il rispetto delle norme di sicurezza che prevedono il distanziamento sociale e l’utilizzo della mascherina.

Tutti i dettagli del programma su bolognaestate.it

Edizioni