« Torna indietro

Virtus Ispica-ASD Ragusa | Day Italia News Ragusa

Virtus Ispica-ASD Ragusa

Tra poche ore il derby che si giocherà al Consales di Rosolini, alle ore 15:30

Raciti: “Non sarà un impegno semplice, ci vorrà grinta e determinazione”

L’Asd Ragusa Calcio 1949 ha preparato con la massima attenzione la sfida con la Virtus Ispica, valida per la seconda giornata del campionato di Eccellenza, girone B.

Una sfida dalla quale entrambe le squadre cercheranno di portarsi a casa il bottino pieno, per trovare quelle soddisfazioni che non sono riuscite ad ottenere nella prima giornata di campionato.

Le aquile del mister Filippo Raciti, sono reduci infatti da un rocambolesco pareggio tra le mura casalinghe, quindi scenderanno in campo al Consales di Rosolini (inizio gara alle 15,30, sfida a porte chiuse) consapevoli di non potere commettere altri passi falsi se vogliono rilanciare l’entusiasmo attorno al circus azzurro.

Ma l’Ispica è uscita dalla trasferta contro l’Igea con le ossa rotte pertanto “sfrutteranno il turno casalingo per imporre il loro gioco”. Queste le parole dell’allenatore azzurro. “Noi, però, abbiamo cercato di studiare la partita nella maniera migliore, sappiamo che loro sono temibili e se la giocheranno a viso aperto, altrettanto dovremo fare noi, così come è accaduto nelle tre gare ufficiali che finora abbiamo sostenuto”.

Ritorna disponibile l’esterno d’attacco Alex Porto,dopo aver scontato la giornata di squalifica, mentre Armando Di Martino dovrà scontare la seconda delle tre giornate di squalifica che gli sono state comminate la scorsa stagione. Sarà pertanto il portierino Samuele Florio a difendere la porta azzurra.

Per il resto, l’organico sarà quello di domenica scorsa che ha pareggiato 2-2 con lo Jonica Fc.

Pronte le parole di incoraggiamento del presidente Giacomo Puma: “Ci vorrà tutta la determinazione di cui siamo stati capaci nella ripresa di domenica scorsa per riuscire a disputare una grande partita su un campo difficile come quello di Rosolini con la Virtus Ispica. Ho seguito con attenzione gli allenamenti nel corso della settimana e ho visto gente molto motivata. Stiamo continuando a operare per far sì che l’organico si ricompatti e possa affrontare questo difficile campionato nel migliore dei modi”.

Edizioni