« Torna indietro

Scade mercoledì 30 settembre la prima rata della tassa sui rifiuti (TARI)

L’Amministrazione comunale ricorda che è in scadenza il termine per versare la prima rata dell’acconto TARI (tassa sui rifiuti) per l’anno 2020, o per procedere al versamento in unica soluzione di tutto l’acconto 2020: in entrambi i casi, il termine è fissato a mercoledì prossimo, 30 settembre.

La seconda e la terza rata hanno scadenza, rispettivamente, al 16 novembre e al 16 dicembre. 

Il saldo dell’annualità 2020 è previsto dal 2021. 

Richieste di chiarimento

A causa delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria ancora in corso, è possibile richiedere ogni chiarimento in merito alla propria posizione relativa alla tassa sui rifiuti con le modalità qui indicate: 

– in via prioritaria rivolgersi allo sportello telematico Tari, telefonando al numero 0586 886031 o inviando una mail atari.livorno@icatributi.it

– per i casi non risolvibili telematicamente o di particolare rilevanza e complessità, è possibile rivolgersi di persona agli uffici, chericevono solo su appuntamento. L’appuntamento può essereprenotato tramite il sito www.tupassi.it o scaricando la relativa “app”. È possibile prenotare un appuntamento anche telefonando al numero 0586 886031. L’appuntamento saràgestito dall’Ufficio Tari di via Marradi 118 negli orari di apertura al pubblico: lunedì e venerdì 9-13; martedì e giovedì 15.30-17.30. Il mercoledì l’ufficio è chiuso al pubblico.

Per ulteriori informazioni possono essere consultate le pagine dedicate alla TARI sul sito web del Comunewww.comune.livorno.it, area tematica “Tributi”, sezione “Tares-Tari”.

Mancato recapito dell’avviso di pagamento

In caso di mancato recapito domiciliare dell’avviso di pagamento e dei modelli F24 per il versamento, il contribuente può entrarne in possesso:

  • facendone richiesta tramiteposta elettronica all’indirizzo tari.livorno@icatributi.it
  • da www.comune.livorno.it > Servizi Online > Sportellodel Cittadino > Tributi > Consultazione posizione tributaria. Per accedere occorrono le credenziali CITEL fornite dall’URP del Comune. A questo puntoselezionare Tares/Tari, cliccare su “Posizioni Tares/Tari” e quindi “Stampa avviso ordinario” con riferimento all’anno 2020. È possibile stampare sia l’avviso di pagamento sia i modelli F24 (sono disponibili sia i modelli per i versamenti rateali sia il modello per il pagamento in rata unica).In alternativa alle credenziali CITEL, è possibile autenticarsi con SPID, seguendo il percorso a partire da www.comune.livorno.it > Servizi online.


x