« Torna indietro

Il Nastro Verde 2020: al via oggi la rassegna di cinema sostenibile

Bologna. Al via oggi l’edizione de Il Nastro Verde 2020, la rassegna di cinema sostenibile. Appuntamento alle 20.30 all’Audutorium DamsLab.

Bologna. Al via oggi l’edizione de Il Nastro Verde 2020, la rassegna di cinema sostenibile. Appuntamento alle 20.30 all’Audutorium DamsLab.

Oggi, mercoledì 30 settembre 2020 prende il via la seconda edizione de Il Nastro Verde, la rassegna di cinema sostenibile organizzata dall’Area Edilizia e Sostenibilità dell’Università di Bologna, in collaborazione con il Dipartimento delle Arti, il DAMSLab, il corso di Laurea magistrale in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale e il progetto This is Public Health del Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie Unibo. Un’iniziativa inserita anche nel programma del Festival dello Sviluppo Sostenibile Asvis.

Per cinque mercoledì, fino al 28 ottobre 2020, l’appuntamento è alle 20.30, all’Auditorium DamsLab (Piazzetta Pier Paolo Pasolini, 5b – Bologna) o in streaming da casa, per la visione di pellicole dopo le quali sarà possibile riflettere su sfide e contenuti dello sviluppo sostenibile, grazie anche alla presenza di un esperto in sala che, al termine della visione, sarà disponibile per un breve dibattito.

La Rassegna di quest’anno si arricchisce inoltre della collaborazione con il progetto This is Public Healt, una sinergia già avviata in occasione di #AspettandoilNastroVerde tanto che due serate della rassegna saranno dedicate al tema Sostenibilità e Salute. Tra le novità dell’edizione 2020, la possibilità, per quattro delle cinque pellicole in programma, di seguire le serate non solo in sala presso l’Auditorium del DamsLab ma anche in streaming.

La rassegna Il Nastro Verde è nata nel 2019 con l’obiettivo di avvicinare la comunità universitaria, ai temi ambientali e alle sfide che la società deve affrontare per un progresso sostenibile e rispettoso dell’ambiente. Dopo il successo dello scorso anno, l’Ateneo ha deciso di proporre una nuova edizione che si svolgerà in presenza, nel limite dei posti disponibili (prenotazione obbligatoria), e online.

Edizioni