« Torna indietro

Covid in Puglia, 72 i nuovi casi. 4 nel leccese

Il Covid in Puglia continua a circolare e a colpire zone in maniera indiscriminata. Resta basso il numero di nuovi contagi nel Salento, ma ci sono nuovi paesi interessati che ancora non avevano fatto registrare casi durante tutta la pandemia. Ad annunciarlo è direttamente il sindaco di Diso, paese del Sud Salento, che vede manifestarsi per la prima volta un caso di positività all’interno del proprio piccolo centro positivo. Per il resto, invece, si registra un leggero calo di nuovi contagi da Covid in Puglia e nella provincia di Lecce, rispetto alle 24 ore precedenti. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi, venerdì 2 ottobre, nel consueto bollettino epidemiologico giornaliero, sono stati registrati 3.949 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono emersi 72 casi positivi: 28 in provincia di Bari, 9 nella provincia BAT, 29 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Continuano a salire, purtroppo, i ricoverati, infatti, nelle scorse ore sono diventati 236. È stato registrato 1 decesso in provincia di Bari.

Covid in Puglia, primo caso in assoluto a Diso

emergenza coronavirus
emergenza coronavirus

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 417.465 test. 4.712 sono i pazienti guariti, mentre 2.663 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 7.972, così suddivisi: 3.136 nella Provincia di Bari; 708 nella Provincia di Bat; 774 nella Provincia di Brindisi; 1.935 nella Provincia di Foggia; 807 nella Provincia di Lecce; 550 nella Provincia di Taranto; 60 attribuiti a residenti fuori regione; 2 provincia di residenza non nota. Come detto, intanto, Diso, da oggi, non è più Covid-free. Ad annunciarlo è direttamente il primo cittadino, Antonella Carrozzo, che comunica la positività al Coronavirus di un suo cittadino. “Il sindaco informato dalle autorità competenti, comunica che nel nostro Comune un cittadino è risultato positivo al test CODIV-19. Si rassicura la cittadinanza che il caso è seguito dalle strutture sanitarie e autorità competenti che, in queste ore, stanno procedendo allo screening necessario attivando il previsto protocollo di prevenzione sanitaria”.

Edizioni