« Torna indietro

Recital di Moneti al Tempio Valdese di Torino

Recital del pianista al Tempio Valdese nell’ambito della collaborazione tra il Conservatorio di Torino e il Centro Culturale Protestante, sabato 10 ottobre alle 17

Il Centro Culturale Protestante di Torino, attento alla promozione di eventi culturali legati alla realtà protestante della città metropolitana di Torino ed in particolare alla musica, vuole arricchire il già nutrito palinsesto di eventi annuali con una rassegna di concerti per pianoforte solo o con l’accompagnamento di altri strumenti, offrendo a diplomandi o neodiplomati segnalati dei conservatori piemontesi, l’opportunità di esibirsi presso il Tempio Valdese di Torino.

Il pianista Gianmarco Moneti

Gianmarco Moneti

Classe 1996 di Arezzo, Moneti inizia lo studio del pianoforte all’età di undici anni sotto la guida di Lara Viviani e in seguito frequenta il Liceo Musicale Francesco Petrarca di Arezzo, diplomandosi con il massimo dei voti con Alessandro Trico-mi. Successivamente, si iscrive al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, laureandosi al Triennio di Primo Livello con votazione 110 e Lode con il M° Laura Richaud. Ha suo- nato per istituzioni e festival come Amici Della lirica d’Im- peria, Istituto Goethe di Tori- no, Chiesa di Santa Pelagia di Torino, Oratorio Santa Cecilia di Bologna, Concessionaria Steinway & Sons di Firenze, Amici Della Musica di Arezzo, Musica negli Horti di San Quirico D’Orcia, Festival Polifonico Guido D’Arezzo, Liberty Festival di Gardone Riviera, Giovani in Musica di Bologna, Dolcedo Festival, Reggia di Venaria, Musica d’Estate a Bardonecchia. Nel 2017 si è distinto all’interno del Festival Mozart e del Festival Schumann dell’Unione Musicale di Torino tanto da ottenere un terzo recital all’interno della stagione 2018/2019. Ha tenuto un recital cameristico in duo con il celebre violinista Adrian Pinzaru per la stagione “I Venerdì del Corelli” alla Sala Italo Tajo.  E’ stato chiamato a partecipare in qualità di pianista al programma televisivo musicale RAI “Nessun Dorma” di Massimo Bernardini per eseguire la Sonata Op.101 in La maggiore di L. van Beethoven. Nell’estate 2019 ha tenuto due Recital Pianistici nella città di Santiago de Chile. Si è perfezionato nell’accompagnamento pianistico: ha collaborato con cantanti e diversi strumentisti, ricoprendo il ruolo di maestro accompagnatore al pianoforte presso il Teatro Regio di Torino.

E’ fondatore e Direttore artistico di Echi Festival, stagione concertistica per la musica contemporanea, commissionando nume- rose opere a giovani compositori italiani e dedicandosi alla scrittura di sceneggiature per gli spettacoli performativi e teatrali. Vince la borsa di studio come miglior laureato dell’anno accademico 2017/2018 presso il Conservatorio di Torino e nell’anno accademico successivo è stato borsista per l’Associazione De Sono. Attualmente sta terminando il Biennio Specialistico con Laura Richaud e si sta perfezionando presso l’Accademia di Musica di Pinerolo con Enrico Pace e Giovanni Doria Miglietta.

Edizioni