« Torna indietro

Nasce il Nato Space Center. Le guerre spaziali non sono più un miraggio

Preso atto del fatto che non bastavano quelle nel nostro pianeta, alcuni tra i potenti della terra, se non tutti, hanno deciso che il prossimo fronte sarà quello delle guerre spaziali. Forse non ci saranno combattimenti subito, almeno si spera, in ogni caso la corsa al riarmo è cominciata.

Ricordate Trump? L’anno scorso annunciò la creazione di una Space Force per essere tra i più militarizzati dello spazio. La nuova frontiera verrà annunciata ufficialmente a giorni. I 30 ministri della Difesa che fanno parte della Nato diranno al mondo come funzionerà, nella base dell’Alleanza atlantica a Ramstein, in Germania, il Nato Space Center. Fondamentali, secondo gli esperti, saranno le attività di “comunicazione e riprese satellitari”.

Ci si attrezza al meglio. Prepararsi al futuro è importantissimo per gli strateghi militari. L’attacco ai satelliti, come è successo forse recentemente – le conferme sono incerte – tra Russia e Stati Uniti, potrebbe essere il futuro delle guerre per controllare o sabotare sistemi di comunicazione e trasporto.

C’è un warning e viene da Jan Woerner, capo dell’Agenzia spaziale europea, che ha messo in guardia tutti dalla gestione di questo centro. Il nodo è che senza la collaborazione internazionale anche lo spazio rischia di essere compromesso.

Edizioni