« Torna indietro

il Lecce riparte

il Lecce riparte

Torna la Serie B. Il Lecce ospita la Reggiana per continuare la scalata

Dopo la sosta per la Nazionale, torna la Serie B e torna in campo il Lecce, reduce dalla netta vittoria esterna contro la Virtus Entella di un paio di settimane fa. I quattro risultati utili consecutivi, due vittorie e due pareggi, ed una classifica che torna piano piano a sorridere hanno ridato fiducia alla compagine di Mister Corini che ora ospiterà la Reggiana, domani pomeriggio alle 14 al Via del Mare. Un appuntamento da non sbagliare assolutamente se ci si vuole candidare a fare la voce grossa in questo difficile campionato. Torna la Serie B e tornano i dubbi di formazione per Mister Corini che ritrova Listowski e Rodriguez tra i convocati e lascia aperto il ballottaggio tra Calderoni e Zuta sulla corsia esterna mancina di difesa. Questa la lista dei 23 giocatori convocati per la gara di domani, in ordine di numerazione di maglia: 1. Bleve 5. Lucioni 6. Meccariello 7. Paganini 8. Mancosu 9. Coda 10. Falco 11. Adjapong 14. Stepinski 18. Pierno 19. Listkowski 20. Pettinari 21. Gabriel 22. Vigorito 24. Zuta 25. Gallo 27. Calderoni 29. Gianfreda 34. Maselli 37. Majer 53. Henderson77. Tachtsidis 99. Rodriguez. Non fanno parte del gruppo, gli indisponibili Rossettini, Dermaku, Bjorkengren, Felici, Monterisi e i non convocati Lo Faso, Dubickas e Borbei.

Torna la Serie B, le dichiarazioni di Corini

Torna la Serie B ed il tecnico giallorosso ha parlato nella conferenza stampa di oggi della Reggiana l’avversario di turno e del momento della sua squadra. Queste le sue dichiarazioni:  “Stiamo consolidano un atteggiamento tattico che è cambiato e stiamo cercando di migiliorarci, la squadra sta prendendo consapevolezza della propria forza. Abbiamo intrapreso una strada e abbiamo la conspevolezza che dobbiamo capire il nostro livello“. Poi sulla Reggiana: “Affrontiamo una squadra forte che ha fatto un grande campionato in C. Ha mantenuto dei principi portandoli in questa categoria. Hanno voglia di giocare a calcio. Mazzocchi è un attaccante rapido che sa lavorare anche nel gioco aereo. La squadra ha qualità, servirà una grande partita per portare a casa la vittoria. Mi aspetto dei gol, speriamo di farne più dell’avversario“.

Edizioni