« Torna indietro

“Chorals”, il primo disco del producer Rue Savage

“Chorals”, il primo disco del producer bolognese Rue Savage esce oggi venerdì 27 novembre 2020 per Anuman Records.

Chorals”, il primo disco del producer bolognese Rue Savage esce oggi venerdì 27 novembre 2020 per Anuman Records.

“Chorals” è composto da dieci tracce di cui una è strumentale. Diversi cantanti, dall’Italia all’Inghilterra passando Stati Uniti ed Australia, hanno prestato la propria voce per la realizzazione del disco. Il disco è disponibile su tutte le piattaforme online.

È un disco corale e globale questo primo lavoro di Andrea Simoncini in arte Rue Savage, moltissime influenze convergono in un lavoro che si muove tra il pop internazionale e l’elettronica, in un processo di unione e di ricerca molto personale di stile e sonorità. Il risultato è un caleidoscopio multi-sfaccettato che passa con naturalezza dall’Elettronica al Soul, da richiami R’n’B a reminiscenze Trip-Hop.

Biografia

Rue Savage è, in francese, il nome di un pianta dai potenti effetti benefici, la Ruta Siriana. Nella mitologia viene donata ad Ulisse dal dio Hermes, per farlo tornare di nuovo umano. Viene usata anche nella preparazione di bevande sciamaniche. In una traduzione letterale, il nome è anche un gioco di parole che significa “rotta selvaggia”, ovvero cercare una strada alternativa a quella più comune.

È il progetto elettronico di Andrea Simoncini, producer di adozione bolognese, bassista e poli-strumentista. Nel 2017 fonda l’etichetta anuman records, per avere uno spazio indipendente in cui pubblicare dischi e musica di qualità al di fuori delle convenzioni dei generi. Come Rue Savage ha pubblicato i due e.p. Cosmos e Going Forward, e lavora come produttore con cantanti e musicisti.

x