« Torna indietro

Morte Maradona, indiscrezioni choc dall’Argentina: Diego potrebbe essere stato ucciso da un cocktail letale di farmaci

Sono indagati i medici che avrebbero prescritto una cura pericolosa per il malconcio cuore di Maradona.

Continua ad aleggiare una coltre di mistero sulla morte di Maradona, che adesso si tinge addirittura di giallo. Dall’Argentina rimbalzano indiscrezioni scioccanti, secondo le quali la morte di Maradona potrebbe essere stata causata da un mix letale di psicofarmaci. É quanto emerge dalle indagini dei magistrati che stanno indagando sulla morte di Diego.

A quanto pare il campione argentino assumeva antiepilettici, un antipsicotico, un farmaco antagonista degli oppiodi, un inibitore del desiderio dell’alcol, un medicinale per la schizofrenia ed il disturbo bipolare ed un antidepressivo.

Probabilmente troppo per il malconcio cuore di Maradona. Intanto il giudice Diaz ha dato l’ok per il controllo dei telefoni di due medici indagati: il neurochirurgo Leopoldo Luque e la psichiatra Augustina Cosachov. Il campo di imputazione nei loro confronti potrebbe variare da omicidio colposo ad omicidio con dolo eventuale. L’esito delle perizie tossicologiche sarà disponibile entro una settimana.

Edizioni

x