« Torna indietro

11 dicembre: incontro per il “presunto” piano industriale delle Acciaierie

Il giorno 11 dicembre alla presenza del Ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli, si svolgerà l’incontro per il presunto piano industriale delle acciaierie e forse, anche per l’aggiornamento dell’Accordo di Programma.

Dopo anni di truffe subite dal territorio e di drammatiche batoste sociali e occupazionali adesso è necessario che :


a) tutti i documenti relativi al piano industriale JSW e A.d.P, devono essere resi immediatamente pubblici, senza addendum segreti come invece è già successo.

b) devono essere i lavoratori e i cittadini, dando loro il tempo necessario a giudicare, attraverso un reale percorso di partecipazione, la validità o meno dei progetti inerenti la fabbrica e il territtorio

c ) per questo nell’incontro dell’11 c.m. chiediamo a Sindacati e Istituzioni locali di non esprimere , a differenza del passato, nessun assenso , nemmeno verbale, a quanto verrà proposto da Azienda e Governo.

Per noi rimane comunque imprescindibile l’obiettivo che lo Stato riprenda lo stabilimento con l’aquisizione almeno del 51 % della proprietà.

Scelta da farsi all’interno di un progetto di Rinascita di Piombino a cui lo Stato, anche utilizzando gli stanziamenti Europei, deve destinare fondi cospicui per bonifiche, infrastrutture e diversificazione economica e produttiva.

In questo incontro i Sindacati, Comune , Regione e Governo dovranno dimostrare che , per la prima volta, gli interessi del Territorio contano più degli interessi delle multinazionali e che i lavoratori e i cittadini potranno discutere ed esprimere un loro giudizio.

Coordinamento Art.1-Camping CIG

Edizioni

x