« Torna indietro

post lockdown

Montebelluna: Assegnati 7.500 euro alle associazioni

Nella seduta della giunta di oggi è stata deliberata l’assegnazione dei contributi da parte del Comune di Montebelluna alle associazioni che lavorano in sinergia con l’amministrazione comunale. Sono realtà che incarnano in modo virtuoso il concetto di “comunità” e che operano in ambito socio-assistenziale.

Nella seduta della giunta di oggi è stata deliberata l’assegnazione dei contributi da parte del Comune di Montebelluna alle associazioni che lavorano in sinergia con l’amministrazione comunale. Sono realtà che incarnano in modo virtuoso il concetto di “comunità” e che operano in ambito socio-assistenziale.

Si tratta di due associazioni per le quali il Comune erogherà 7.500 euro.

Spiega l’assessore al Sociale, Antonio Romeo“Nello specifico i fondi andranno a finanziare l’Associazione “Uniti per la Vita” per il sostegno all’attività svolta nell’anno 2020 a favore delle madri con figli neonati. Questo progetto si innesta nel più ampio “Emergenze Sociali” organizzato grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale, i Cittadini Volontari, la Caritas e l’Associazione “Uniti per la Vita” con l’obiettivo di creare una rete sul territorio per rispondere ai bisogni sociali.

A questo si aggiungono 4500 euro destinati all’Associazione “Ambra” che si occupa del progetto “Pomeriggi con Ambra”. Nato dopo l’esperienza di collaborazione tra “I pomeriggi di Albatros” e “Tutti i compiti delle mamme”, l’iniziativa è promossa da volontari che sostengono il progetto con risorse proprie e si rivolge a 38 studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado ai quali vengono proposte attività alternative rispetto ai doposcuola strutturati.

Anche in questo caso si tratta di un bell’esempio di collaborazione tra amministrazione, terzo settore e territorio; le attività si svolgono infatti in tre sedi: nella parrocchia di San Gaetano, nella parrocchia di Biadene e presso la Casa degli Artiglieri di Montebelluna che hanno messo a disposizione la sede nei giorni feriali”.

Sempre nella seduta di giunta di oggi è stata anche approvata l’erogazione di 1300 euro per il sostegno all’iniziativa delle borse di studio annuali destinate a giovani studenti sportivi meritevoli frequentanti le scuole medie superiori.

Conclude l’assessore allo Sport, Elisa Gobbo“Questo contributo nasce per sostenere l’iniziativa del Comitato Chiara Giavi grazie alla quale sono state già consegnate tre borse di studio a tre studenti che si sono distinti per meriti sportivi, uno dei quali alla syncronette dell’Asd Montebelluna Zeus Lab, Siria Santin, studentessa all’Istituto tecnico Einaudi e ormai di casa in Nazionale plurimedagliata ai campionati italiani di categoria”.

Edizioni

x