« Torna indietro

Lega Piombino

Giulianova, il sindaco passa alla Lega: due feriti

Jwan Costantini, sindaco di Giulianova, era stato eletto con una lista civica e ha aderito alla Lega: c’è chi ha parlato di rottura del patto elettorale. Ieri mattina c’è stata la comunicazione ufficiale del passaggio. Per esprimere il proprio dissenso, giovani giuliesi hanno organizzato una manifestazione di protesta, non del tutto pacifica. C’è stato un forte dispiegamento di Forze dell’Ordine. Si è determinata una piccola carica, con due poliziotti feriti a colpi di bastone: sono stati colpiti dai contestatori.

Scontri di Giulianova, D’Eramo: “un attacco vigliacco da parte di chi vuole soffocare la democrazia”

“Trovo sconcertante quanto accaduto a Giulianova. Si tratta di un attacco vigliacco da parte di chi vuole soffocare la democrazia con metodi inconsulti e inaccettabili. Sono solidale con le forze dell’ordine, alle quali esprimo la massima vicinanza. Auguro agli agenti feriti una guarigione pronta. La Lega non si farà intimidire dal clima di odio e violenza, proseguiremo nella nostra battaglia di civiltà e libertà, al servizio dei cittadini e della comunità, accanto al sindaco Costantini”. Lo dichiara il coordinatore regionale della Lega, Luigi D’Eramo, a seguito degli scontri che si sono verificati a Giulianova.

x