« Torna indietro

Mestre, addio a don Guido Scattolin

Profonda commozione per la morte di mons. Guido Scattolin, 65 anni, avvenuta venerdì 5 marzo dopo oltre tre anni di malattia.

Nativo di Padova, era stato ordinato sacerdote dal Patriarca Marco Cè.

Molti i suoi incarichi: dal 1999 al 2008 parroco nella parrocchia San Marco di viale San Marco a Mestre; dal 2013 al 2019 a Santa Barbara, sempre a Mestre. Diversi anche altri ruoli come assistente di zona dell’Azione cattolica ragazzi e direttore di Villa Maria Ausiliatrice a San Vito di Cadore nonché economo della diocesi. Il 28 giugno dello scorso anno aveva festeggiato il 40esimo di sacerdozio.

Molti i messaggi di cordoglio sui social. Quello di don Natalino Bonazza: “Grazie per la tua fede e la tua dedizione fino alla fine”. E poi i suoi ex parrocchiani allora ragazzi: “Ciao don Guido sei stato parte fondamentale della nostra infanzia e della nostra adolescenza, in tutti noi c’e un po’ di te”.

E ancora: “Mai si potrà dimenticare quest’uomo questo santo prete che è vissuto predicando la vera fede e donando ai bisognosi, ha aiutato tutti quelli che avevano seri problemi. morali, spirituali, sociali, economici e tutto quello che poteva essere Lui era sempre presente”. “Sei stato, per noi scout di viale San Marco, un compagno di strada saggio e sicuro, che ci ha sempre accompagnato con il sorriso. Sei nelle mie preghiere, e ti so nella gioia”. Così la sua parrocchia S. Barbara: “Lascia il ricordo di un uomo incrollabile, ottimista, forte, innamorato di Cristo e della Chiesa di Venezia”.

x