« Torna indietro

ALBIGNASEGO, PUNTO VACCINALE PER ANZIANI PRESSO LA SEDE COMUNALE DI VIA MILANO

24.3.2021 – Il Comune di Albignasego ha allestito un centro vaccinale Covid per gli anziani all’interno della sede municipale di via Milano. Il punto vaccini è a disposizione dei residenti di Albignasego, ma anche dei cittadini dei Comuni di Maserà, Casalserugo e Ponte San Nicolò, avendo accolto la richiesta avanzata dai tre enti di avere una struttura più vicina alle abitazioni degli anziani, altrimenti costretti ad arrivare fino al padiglione fieristico di Padova.

«La scorsa settimana sono stati vaccinati gli anziani dalla classe 1929 in su» dichiara il sindaco di Albignasego, Filippo Giacinti «di tutti e quattro i Comuni, che dovranno ripresentarsi per la somministrazione della seconda dose da martedì 6 aprile. Lunedì è iniziata invece la vaccinazione per i cittadini nati dal 1930 al 1937, con richiami previsti fino al 20 aprile».

Per i residenti di Albignasego che si sono vaccinati in fiera e che abbiano necessità di recarsi nuovamente a Padova per la seconda dose del vaccino, è attivo il servizio di trasporto comunale gratuito, anche per i richiami, giudicato fin’ora in modo soddisfacente dagli utenti che ne hanno usufruito. E’ possibile richiederlo telefonando al numero 0498042257, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 14.

«A metà marzo abbiamo incontrato i medici di medicina generale del territorio» prosegue il sindaco Giacinti: «c’è grande disponibilità da parte di tutti e nelle prossime settimane, in base all’accordo concluso con la Regione Veneto, potranno partire con la vaccinazione dei cittadini dai 70 ai 74 anni, appena si spera arriveranno le nuove forniture. Il punto vaccini allestito nel nostro municipio sarà messo loro a disposizione, se ne dovessero avere necessità.

Un ringraziamento doveroso va al direttore generale dell’Aulss6 Euganea, dottor Paolo Fortuna, e al direttore del distretto Padova Piovese, dottor Gianmaria Gioga, per la collaborazione attiva, come pure ai numerosi volontari della Croce Rossa Italiana, della Protezione civile e del gruppo comunale Safety, che stanno svolgendo un ammirevole opera di supporto logistico al nostro punto vaccinale».

x