« Torna indietro

getta droga

Zona rossa per le feste, controlli extra a Pasqua e Pasquetta a Lecce e provincia

Ormai manca poco. Le festività pasquali sono alle porte e la zona rossa sarà disposta in tutta Italia come da disposizioni dell’ultimo Dpcm elaborato e redatto dal Governo centrale. Seguendo lo schema di quanto è avvenuto per le festività natalizie, infatti, lungo tutto il territorio nazionale sarà predisposta una zona rossa che andrà da sabato 3 aprile a lunedì 5, in modo da abbracciare vigilia, Pasqua e Pasquetta. Come al solito, però, non basterà un’ordinanza per far rispettare quanto stabilito dalle normative e ci sarà bisogno di controlli extra, tanto nelle vie principali dei centri abitati, quanto sui lungomari limitrofi. Anche in provincia di Lecce saranno predisposti dei controlli serrati per le festività pasquali. La decisione, assai prevedibile, è arrivata dalla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, che si è tenuto oggi in Prefettura a Lecce per individuare le misure da intraprendere al fine di garantire il rispetto delle prescrizioni predisposte per i giorni pasquali.

Zona rossa pasquale, ecco le misure per Lecce e provincia

Mentre si continua a discutere della cosiddetta zona rossa rinforzata, quindi, e in attesa di ulteriori decisioni in merito, la Provincia di Lecce decide di tutelarsi e prendere decisioni per non farsi trovare impreparati. Un piano in zona rossa coordinato dalla Prefettura dove, come detto, oggi si è riunito il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica con i vertici delle Forze dell’Ordine, il Questore di Lecce Andrea Valentino, il comandante provinciale dei carabinieri Paolo Dembech e il comandante provinciale della guardia di finanza Michele Carbone. Alla riunione erano presenti anche il sindaco di Lecce Carlo Salvemini e il presidente della Provincia Stefano Minerva. Si è deciso di disporre la massima intensificazione dei controlli da parte delle Forze di Polizia con il supporto della Polizia Provinciale e della Polizia Locale, soprattutto nelle aree urbane ed extraurbane più sensibili e potenzialmente più interessate da fenomeni di assembramento, e, in particolare, in corrispondenza delle giornate festive e prefestive, nonché in occasione delle celebrazioni dei riti della settimana santa. Nell’occasione, il Prefetto di Lecce Anna Rosa Trio ha espresso la raccomandazione che in questo momento di particolare incremento della contagiosità i cittadini continuino a mantenere alta l’attenzione al rispetto delle disposizioni anti Covid al fine di superare in breve tempo l’attuale fase di emergenza.

x