« Torna indietro

Milan: Pioli, ‘Superlega? Ora siamo concentrati sul presente’

Sul Sassuolo: “Servirà una prestazione di qualità”

“Dobbiamo essere concentrati e ben preparati, affrontiamo un Sassuolo che vive per preparare questo tipo di partite, con un gioco evoluto e di velocità. Dovremo essere pronti a mettere in campo una prestazione di qualità e all’altezza delle nostre aspettative”. INFORTUNI “Abbiamo qualche problema, dobbiamo capire le condizioni di Bennacer e Çalhanoğlu, alle prese con contusioni, oltre a Ibrahimović ed Hernández, affaticati. Non credo ci sia un sovraccarico, non siamo preoccupati in questi termini. Se pensiamo alla partita col Genoa dal punto di vista tecnico non è stata la migliore partita, ma non dal punto di vista atletico. Domani sarà completamente diversa dal punto di vista tattico, potrebbero esserci più spazi e più situazioni dal punto di vista del gioco”. OBIETTIVI “Negli ultimi sette anni, il Milan non è mai arrivato nelle prime quattro. Questo traguardo certificherebbe il nostro percorso di crescita. Mancano sette partite e siamo concentrati, non è il momento di parlare di futuro e non sono io la persona più indicata per parlarne. A oggi abbiamo gli stessi punti che avevamo alla fine dell’anno scorso, pur avendo giocato 13 partite in Europa di cui ne abbiamo perse solo due; la crescita della squadra è evidente. Dobbiamo pensare solo a fare il massimo da qui alla fine”.

x