« Torna indietro

Buoni spesa alimentari: online nuovo bando

Buoni spesa alimentari, online nuovo bando: domande entro il 24 maggio Saranno assegnati alle famiglie con maggiori difficoltà economiche
San Vincenzo, 10 maggio 2021 – Da oggi, lunedì 10 maggio, è in pubblicazione un nuovo bando per l’assegnazione di buoni spesa del valore di 20 euro ciascuno da poter utilizzare per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità. L’avviso, che resterà in pubblicazione fino al giorno 24 maggio, è relativo agli interventi finanziati dal Programma operativo regionale del Fondo sociale europeo, progetto Sinergie, tramite le azioni di sostegno integrate rivolte alle fasce più deboli della popolazione a seguito dell’emergenza Covid-19.
Potranno presentare richiesta i cittadini residenti nel Comune di San Vincenzo più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza sanitaria. Nello specifico chi è in possesso di un Isee 2021 inferiore a 6.000 euro, oppure coloro con un Isee 2021 inferiore a 20.000 euro. In questo secondo caso, però, deve verificarsi anche una delle seguenti condizioni: sensibile riduzione del reddito complessivo a causa della diminuzione dell’orario di lavoro e/o della chiusura della propria attività per le misure di contenimento della diffusione del Covid-19; componenti in cassa integrazione la cui liquidazione è differita nel tempo generando causa di mancata liquidità; persone/nuclei familiari che in seguito all’emergenza Covid-19 non percepiscono alcuna entrata economica; nuclei familiari che hanno subito un decesso di un componente per causa Covid- 19 che ha causato forte difficoltà al nucleo familiari.
L’entità complessiva dei buoni assegnati al singolo nucleo familiare dipende dal numero dei componenti: si va da un minimo di 5 buoni (100 euro) per un solo componente ad un massimo di 14 buoni (280 euro) per cinque o più componenti. Per i nuclei da due componenti sono previsti 8 buoni (160 euro), per quelli da tre componenti 10 buoni (200 euro) e per quelli composti da quattro componenti 12 buoni (240 euro). I prodotti acquistabili sono quelli alimentari di prima necessità (ad esempio pane, pasta, pomodoro, latte, carne, pesce, ecc…), comprese le bevande. Sono esclusi dall’acquisto alcolici e superalcolici.
I moduli per presentare domanda, disponibili al link https://bit.ly/3bifxH4, dovranno essere firmati e inviati, insieme a un documento di identità, all’indirizzo di posta elettronica comunesanvincenzo@postacert.toscana.it, riportando obbligatoriamente l’oggetto ‘domanda buoni spesa’. Per tutte le informazioni necessarie relative al bando e alla compilazione delle domande sarà possibile contattare l’ufficio Politiche sociali del Comune di San Vincenzo ai numeri di telefono 0565/707262, 707204, 707236 o 707232 oppure, in alternativa, inviare una e-mail all’indirizzo di posta elettronica serviziallapersona@comune.sanvincenzo.li.it. Alla scadenza del bando sarà redatta una graduatoria in ordine crescente di Isee, a parità di valori avranno la priorità i richiedenti con il maggior numero di minori presenti nel nucleo familiare.
Gli esercizi commerciali che intendono manifestare il proprio interesse a far parte della rete di distribuzione presso la quale i beneficiari dei buoni spesa potranno acquistare i generi alimentari o di prima necessità possono inviare lo schema di convezione, disponibile a questo link https:// bit.ly/3uuuvBf, compilato in ogni sua parte all’indirizzo di posta elettronica comunesanvincenzo@postacert.toscana.it, entro le 13 del 24 maggio, indicando nell’oggetto ‘convenzione buoni spesa’.
Ufficio Stampa e Comunicazione Comune di San Vincenzo

x