« Torna indietro

Foto di Fortunato Serranò

Reggina: Taibi fa il punto sul calciomercato, spunta il primo nome

Intervenuto ai microfoni di RegginaTv il direttore sportivo Massimo Taibi ha fatto il punto sul calciomercato amaranto.

Parlerò con il procuratore di Bianchi a breve. Ogni trattativa è difficile, il ragazzo ha delle esigenze. Vedremo di trovare un punto d’incontro. Per quanto riguarda la porta, il nostro obiettivo è quello di trovare un giovane portiere che abbia fatto già diverse esperienze. Non bisogna essere frettolosi perché ci sono tanti calciatori che ancora devono concludere il campionato o devono concludere rapporti con altre società.

Liotti e Stavropoulos sono convinti che resteranno ma nel mercato può accadere di tutto. In questo momento sono intoccabili.

Edera rimarrà lontano dai campi per diversi mesi, dovrò andare a trovarlo al piu’ presto. Folorunsho è un calciatore del Napoli che ha diritto di fare del giocatore quello che crede. Da noi ha fatto bene, non dispero nel trovarne altrettanto bravi. Sono discorsi prematuri per adesso.

Abbiamo ricevuto diverse richieste per i nostri calciatori, questo ci fa piacere perchè in questi tre anni si è costruito qualcosa di positivo. Come è andato via Nicolas, possono arrivare diversi calciatori. Il calcio è fatto di queste cose qua, ci sono i procuratori è funziona così.

Il mister non mi ha richiesto nessuno in particolare, stiamo valutando diversi calciatori. Uno che sicuramente piace ad Aglietti è Obi, già suo calciatore al Chievo.

Gasparetto e Rossi ci hanno dato tantissimo, loro sono tra i due in uscita. Li ringrazio per tutto quello che hanno fatto per noi ma non hanno trovato piu’ spazio nel nuovo progetto

Sui calciatori bandiera ancora non ci ho pensato. Se ci fosse qualche possibilità perchè no. Adesso non mi viene in mente nessuno.

Prima dell’arrivo di Aglietti avevo già parlato con il Bologna per la riconferma dei calciatori. Adesso vedremo la volontà del mister.

Per il mio rinnovo ne parleremo dopo la conclusione del mercato. C’è la volontà di prolungare, vedremo. Il mio sogno è raggiungere la A con la Reggina. Quello che dico sui giocatori lo dico anche sulla dirigenza, chi sta a Reggio deve essere onorato di far parte della reggina. Io ho un contratto e mi interessava solo avere la fiducia massima del presidente, questo mi è bastato.

x