« Torna indietro

Senza categoria

Modica Città Gentile. Il sindaco: “Per noi un un vero e proprio impegno carico di valore”

Domani, giovedì 17 giugno alle ore 20.30, la serata Modica Città Gentile al Teatro Garibaldi vedrà il Comune di Modica aderire al movimento Italia Gentile, progetto dell’Associazione di volontariato My Life Design ONLUS promosso dall’autore bestseller e riferimento internazionale nelle scienze del benessere Daniel Lumera (in foto).

Con questa proclamazione salgono a quattro i Comuni Gentili della Regione Siciliana: Modica si unisce infatti a Palermo, Corleone e Mazara del Vallo, e agli altri comuni gentili d’Italia come Bari, Arco, Chieti, Sirolo, Soave, Albignasego e Verucchio, oltre alla Repubblica di San Marino, primo Stato Gentile, impegnandosi a riconoscere la gentilezza come valore sociale in grado di incrementare benessere e longevità e a realizzare iniziative a beneficio della collettività che riguardino diversi ambiti, dal sociale alla cultura, all’urbanistica, al turismo, alla ristorazione.

L’impegno assunto dall’amministrazione comunale sancisce il proseguo di un percorso che parte dalle origini della città, fondata sull’inclusione e l’accoglienza, e che ha visto proprio negli ultimi mesi una serie di progetti ad alto impatto sociale a favore del territorio. «La sottoscrizione del Manifesto delle Città Gentili, che sancisce l’adesione di Modica al movimento Italia Gentile, – dichiara il sindaco Ignazio Abbate – non è solo un gesto simbolico, ma l’assunzione di un vero e proprio impegno carico di valore. Impegno che intende proseguire l’attenzione che la mia amministrazione ha dedicato al territorio e ai suoi cittadini, soprattutto nell’ultimo difficile anno colpito dalla pandemia.

La serata al Teatro Garibaldi verrà aperta da un omaggio coreutico da parte degli allievi della scuola di danza A.S.D. Tersicore, cui farà seguito la proclamazione della Città Gentile con interventi del Sindaco di Modica Ignazio Abbate, dell’Assessore Maria Monisteri Caschetto e da Daniel Lumera, promotore del movimento Italia Gentile. Segue poi un incontro con Daniel Lumera in dialogo con la giornalista Giada Giaquinta, sul suo ultimo libro La lezione della farfalla (Mondadori, 2021), scritto a quattro mani con la scienziata e docente di Harvard Immaculata De Vivo, fra le massime esperte al mondo nel settore dell’epidemiologia molecolare, della genetica del cancro e nello studio dei telomeri. Corona la serata Beatrice Carbone, ballerina solista del Teatro alla Scala di Milano e Ambasciatrice di Gentilezza per Italia Gentile

La partecipazione alla serata, nel pieno rispetto delle prescrizioni e delle misure di sicurezza per il contrasto alla pandemia, è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria presso la Biglietteria del Teatro (tel. 0932946991).

x