« Torna indietro

bolletta acqua

BONUS SOCIALE IDRICO 2021, IN ARRIVO LE AGEVOLAZIONI PER I NUCLEI FAMILIARI CON REDDITO BASSO

Il Comune di Piombino ha approvato il Bonus sociale idrico integrativo 2021, una serie di agevolazioni economiche, che verranno erogate sotto forma di rimborsi tariffari, destinate alle cosiddette “utenze deboli”, cioè i nuclei familiari residenti a Piombino che versano in condizioni socio-economiche disagiate.

“I residenti nei comuni dell’Autorità Idrica Toscana potranno usufruire di questo rimborso – ha detto l’assessore alle Politiche sociali Carla Bezzini -. Al Comune di Piombino spetterà una risorsa pari a 46.147,56 euro, cifra destinata interamente ad aiutare le famiglie in difficoltà. Trattasi di una misura fondamentale per concedere un aiuto concreto, per sostenere le famiglie nella fruizione di un bene primario. Le difficoltà economiche per molti si sono aggravate negli ultimi mesi data l’emergenza pandemica, è importante che le amministrazioni aiutino queste persone”.

L’importo del contributo sarà compreso tra 1/3 dell’importo annuale del consumo relativo all’anno precedente e l’importo massimo del 100%; esso non potrà comunque eccedere il valore della spesa idrica relativa all’anno solare precedente diminuita dell’importo del Bonus sociale idrico nazionale.

I nuclei che intendono fare domanda dovranno essere in possesso di un ISEE del nucleo familiare fino a 9.700 euro, elevabile a un massimo di 20mila euro per le famiglie con almeno 4 figli a carico. Gli utenti titolari di reddito di Cittadinanza o Pensione di Cittadinanza saranno automaticamente ammessi al Bonus a patto che la domanda venga presentata e sottoscritta da un componente il nucleo ISEE al Comune di appartenenza. I nuclei ammessi avranno diritto al Bonus con riferimento a un solo contratto di fornitura. Il contributo verrà assegnato ai cittadini aventi diritto fino all’esaurimento della risorsa disponibile in funzione allo scorrimento di una graduatoria ordinata in base all’ISEE/ISEE Corrente crescente.

I cittadini interessati potranno fare richiesta accedendo ad apposito sistema al seguente link: https://servizisocioeducativi.comune.piombino.li.it/backoffice2/login.php

Soltanto per coloro che non hanno la possibilità di compilare la domanda online saranno attivati a partire da lunedì 28 dei punti di assistenza in presenza; gli interessati dovranno presentarsi muniti dei documenti previsti dal bando, di una copia dell’ISEE e dei codici per poter accedere con CNS o SPID o CIE.

x