« Torna indietro

Librino, maltrattavano anatre, pulcini e galline, due indagati

Nel corso della settimana la Polizia di Stato ha intensificato l’attività di controllo del territorio nell’area urbana catanese, agendo sia col diuturno servizio di controllo del territorio espletato dalle Volanti, sia attraverso le diverse articolazioni della Questura che operano nei quartieri.

Anche l’azione degli uomini del Commissariato Librino ha contribuito all’azione di contrasto all’illegalità diffusa, infatti nel medesimo arco temporale, gli agenti del presidio della Polizia di Stato del popoloso quartiere hanno indagato in stato di libertà due soggetti per i reati di invasione di terreni pubblici e maltrattamenti animali, a seguito di un controllo effettuato presso un esercizio commerciale che, autorizzato a vendere al pubblico oggettistica per animali e altro, si era improvvisato anche venditore di animali vivi quali anatre, pulcini e galline. L’ esposizione di questi animali, chiusi e costipati in piccole gabbie, avveniva sulla pubblica via, sotto il sole cocente, con occupazione abusiva e totale del marciapiede e parte della carreggiata; per l’ingente numero di animali, inoltre sarebbe stato necessario un codice aziendale.

Attesa l’evidente sofferenza dei 74 animali, gli agenti hanno contattato l’ASP veterinaria, che ha approfondito il citato controllo e  appurato lo stato di maltrattamento.

Gli animali sono stati sottoposti a sequestro penale e, successivamente, affidati in giudiziale custodia presso una fattoria munita di codice aziendale. Ai due responsabili di detti illeciti, oltre la denuncia, verranno irrogate le successive sanzioni dall’ASP.

x