« Torna indietro

Dolo, accordo tra Comune e parrocchia Sambruson per la riqualificazione del centro

16.7.2021 – Al via la riqualificazione di tutto il centro di Sambruson. Un progetto che impegna l’amministrazione già da tempo e che vede, con la stipula del protocollo tra Comune e Parrocchia, firmato oggi, il suo avvio ufficiale.

Nel dettaglio l’accordo tra Comune e Parrocchia prevede:

– la realizzazione del collegamento della pista ciclabile Dolo – Sambruson con via Cimitero e la sua prosecuzione lungo tale via;

– la concessione a titolo gratuito alla Parrocchia di parte dell’area verde pubblica presente in via Cimitero per la realizzazione, a carico della stessa, di un ulteriore campo da calcio da dedicare ai bambini con contestuale riqualificazione del parco giochi;

– la realizzazione di un tracciato ciclo-pedonale di collegamento tra via Cimitero e l’area parrocchiale lungo la recinzione della Scuola dell’Infanzia;

– il riordino complessivo dell’area verde sul lato Ovest della Chiesa;

– la riqualificazione dell’area del Sagrato con relativa regolamentazione degli stalli di sosta prospicienti;

– il completamento della riqualificazione della Barchessa (già in programmazione a cura della Parrocchia) con fine lavori prevista entro l’estate 2022;

– l’apertura verso gli impianti sportivi del campo da basket oggi compreso nell’area degli istituti scolastici;
l’allestimento, nei pressi degli attuali spogliatoi del campo sportivo, di un’area verde destinata all’allenamento degli atleti;
– il restauro della statua di sant’Ambrogio.

Commentano il Sindaco pro tempore Gianluigi Naletto e l’Assessore alla promozione del territorio Matteo Bellomo (nella foto con il parroco di Sambruson Don Luciano Baccarin e l’Assessore al bilancio Cristina Nardo): “questa partnership tra amministrazione comunale parrocchia ci permette di valorizzare il centro della nostra frazione, di renderla ancora più bella, attrattiva e ricca di opportunità e luoghi di socializzazione.

Questo percorso valorizzerà al meglio anche tutte le opere viabilistiche già effettuate e in via di realizzazione, l’area del polo scolastico e le piste ciclabili, recuperando anche elementi identitari della cultura ambrosiana come la barchessa e la statua di sant’Ambrogio.

In questa fase è giusto riaprire anche il dibattito sull’intitolazione della piazza di via Brusaura e sulla riqualificazione delle altre piazze e aree polifunzionali presenti sul territorio: un vero e proprio piano complessivo, dunque, per la frazione di Sambruson.

Analoga operazione la andremo a compiere ad Arino dove è già in programma un sostanzioso investimento economico per il rifacimento della scuola primaria che, proprio come accaduto con la Manin a Sambruson costituirà l’innesco per la definizione del ‘progetto Arino’ e interesserà la viabilità, gli spazi pubblici e l’area sportiva: un percorso da costruire insieme ai cittadini”.

x