« Torna indietro

Il Pomigliano Jazz Festival riaccende l’estate partenopea

Grandi artisti internazionali si alterneranno sul palco del Pomigliano Jazz Festival.

Torna il Pomigliano Jazz Festival, giunto alla XXVI edizione, tra concerti esclusivi e progetti speciali. L’estate partenopea torna a riaccendersi, dopo la pausa forzata imposta dal lockdown, con sonorità e ritmi jazz e la presenza di grandi artisti italiani ed internazionali.

Pomigliano Jazz Festival, il debutto in una location d’eccezione: il cono del Vesuvio

La prima data della manifestazione è prevista per sabato 24 luglio alle 18:00 ed il concerto si svolgerà nel suggestivo gran cono del Vesuvio. Sulla vetta del vulcano si esibiranno il trombettista Dave Douglas ed il sassofonista napoletano Marco Zurzolo. Con loro ci saranno due contrabbassisti, Federica Michisanti e Aldo Vigorito. Un evento unico ed esclusivo che abbraccerà la tradizione ebraica e napoletana.

Seconda tappa all’anfiteatro romano di Avella

La location per la seconda tappa, in programma il 25 luglio, è altrettanto suggestiva: l’anfiteatro romano di Avella. Per l’evento “Sconfinamento Sound” si incontreranno Enzo Avitabile e l’Orchestra Napoletana di Jazz, un abbraccio di musiche e vibrazioni orchestrato da Mario Raja.

Nella scaletta sono previsti omaggi musicali ad artisti del calibro di Pino Daniele, James Brown, Duke Ellington, Luigi Lai e Sergio Bruni. Ad aprire il concerto il piano solo del compositore stabiese Francesco Nastro, una performance tra musica classica, jazz ed improvvisazione.

Il ritorno a casa al Parco Pubblico di Pomigliano d’Arco

Il festival per le ultime 4 serate, dal 27 al 30 luglio, tornerà a casa al Parco Pubblico di Pomigliano.

I concerti si svolgeranno nell’Invaso del Parco, con posti a sedere e distanziamento come imposto dalle normative anti-Covid.

Tutti i concerti saranno aperti dal duo Franco Piccinno-Marco De Falco, entrambi di Pomigliano.

27 luglio

Il 27 luglio saliranno sul palco Luca Aquino, uno dei trombettisti più apprezzati del panorama musicale italiano, e Marco Zurzolo con Dave Douglas.

28-29 luglio

Il protagonista dei concerti del 28 e del 29 luglio sarà la star internazionale Gonzalo Rubalcaba che omaggerà Pino Daniele riproponendo alcuni suoi brani come “Lazzari Felici“, “Sicily“, “Chi tene ‘o mare” e “Tutta ‘nata storia“. Maria Pia De Vito, Aymée Nuviola, Daniele Sepe, Aldo Vigorito, Claudio Romano e Giovanni Imparato sono solo alcuni degli ospiti internazionali che allieteranno il pubblico presente con sonorità jazz.

30 luglio

Finale col botto il 30 luglio, dove non mancheranno eventi ed ospiti speciali. L’evento clou è il concerto “Morricone Stories” a firma di Stefano Di Battista, uno dei più grandi sassofonisti apprezzati in tutto il panorama europeo.

Da segnalare anche il debutto dell’Orchestra del Ritmo e dell’Improvvisazione, con la partecipazione di oltre 100 ragazzi del territorio.

I biglietti sono acquistabili al costo di 10 euro sul circuito Azzurroservice.

x