« Torna indietro

Treviso, torna camminare per la vita, appuntamento che unisce movimento, benessere, valorizzazione del territorio e solidarietà


La camminata organizzata da Sciare per la Vita con Deborah Compagnoni, partirà dal Parco di Sant’Artemio. Tantissime le novità, dai laboratori per bambini alla attività sui pattini in linea al picnic nel parco

2.9.2021 – Domenica 12 settembre si terrà la quinta edizione di Camminare per la Vita, appuntamento che dal 2017 unisce movimento, benessere, valorizzazione del territorio, attenzione verso l’altro e l’ambiente.

La manifestazione, organizzata da Sciare per la Vita OdV, associazione valtellinese fondata dalla campionessa di sci Deborah Compagnoni, si svolgerà al parco di Sant’Artemio, location che verrà ulteriormente impreziosita dalla presenza di un angolo break con Goppion Caffè e brioches di Forno d’Asolo, di laboratori creativi e della musica dal vivo.

Anche quest’anno le donazioni, così come l’intero contributo di partecipazione di 5 euro, andranno a sostenere principalmente i progetti di ricerca e cura pediatrica di Fondazione Città della Speranza Onlus (nello specifico un progetto sul trattamento della ernia diaframmatica neonatale congenita, cui in 4 edizioni sono stati destinati circa 120mila, come attestano i bilanci pubblicati ogni anno sul sito). Come avvenuto nell’edizione 2020 verrà inoltre finanziato un altro progetto di cura ed inclusione.

La camminata con partenza libera dalle 9 alle 10.30 si snoderà lungo due nuovi percorsi di 4 e 10 km, accessibili a tutti, che toccheranno i quartieri di Santa Maria del Rovere e Selvana passando per il Vivaio Priola, Villa Tiepolo Passi, Carbonera e il Bosco dello Storga. Ritornano lungo il percorso cori e gruppi musicali del territorio ad accompagnare i camminatori. Un piccolo ristoro sarà offerto ai camminatori da Eismann lungo il percorso di 10 km.

Dalle 10 alle 18, all’interno del Parco Sant’Artemio, bambini e ragazzi potranno partecipare ai laboratori creativi con Cooperativa Comunica ed i volontari di Fondazione Città della Speranza e si potrà tutti pattinare con gli istruttori e atleti della Rollerblade®. Inoltre, sarà possibile pranzare all’interno del Parco Sant’Artemio in forma di picnic sul prato o usufruendo dei food-trucks presenti, sempre allietati da musica dal vivo.

Inoltre, tutti gli iscritti potranno visitare le collezioni permanenti ai Musei Civici di Treviso nella settimana dal 12 al 19 settembre.

Grande attenzione anche all’eco sostenibilità, grazie alla promozione di comportamenti virtuosi soprattutto nella differenziazione dei rifiuti. Ogni anno, infatti, Camminare per la vita riceve l’attestato di “evento virtuoso” da Contarina spa e l’appuntamento di quest’anno sarà focalizzato in misura ancora più importante sul tema della educazione e della cura ambientale, al cui sviluppo tutti possiamo contribuire attraverso la adozione nella quotidianità di uno stile di vita sano.

«Negli anni Camminare della Vita si è affermata per organizzazione, capacità di coinvolgere e promuovere l’attività fisica in un contesto di serenità e condivisione, oltreché di attenzione al prossimo e di solidarietà, da sempre mission dell’evento organizzato da Deborah Compagnoni con l’associazione Sciare per la Vita», sottolinea il sindaco di Treviso Mario Conte. «Dopo l’edizione “ridotta” ma responsabile del 2020, risultata comunque un successo, quest’anno si tornerà a riscoprire le meraviglie del Parco Sant’Artemio, Santa Maria del Rovere e Selvana, grazie a percorsi accessibili a tutti.  Sarà una bellissima giornata, che oltre alla passeggiata offrirà tantissime attività per le famiglie e i bambini. Ancora una volta trionferanno la voglia di stare insieme e lo sport».

«Siamo orgogliosi di poter ospitare proprio nel nostro Parco del Sant’Artemio la quinta edizione di “Camminare per la vita”», spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso. «Un’iniziativa di altissimo valore perché guarda ai più piccoli, a chi sta soffrendo. Mi auguro dunque che l’iniziativa possa svolgersi al meglio nella cornice verde del nostro parco e soprattutto che arrivino moltissime donazioni, fondamentali per supportare la onlus nella sua preziosa e inesauribile attività! Ringrazio personalmente gli organizzatori per l’impegno su un tema che mi sta molto a cuore».

«Desideravamo che domenica 12 settembre fosse una giornata da trascorrere all’insegna del benessere e della condivisione. Per questo motivo abbiamo aggiunto alla camminata altre attività da svolgere durante la intera giornata all’interno del verdeggiante Parco del Sant’Artemio. Prendersi cura di sé, degli altri e dell’ambiente sono infatti i tre elementi fondamentali che ci hanno guidato nella organizzazione di questa quinta edizione», aggiunge Deborah Compagnoni, presidente di Sciare per la Vita. «Un particolare ringraziamento va rivolto al Presidente della Provincia di Treviso per la concessione dell’utilizzo dell’area ed a tutti i volontari e aziende che supportano l’appuntamento e senza i quali nulla sarebbe stato possibile».

Per iscriversi, ed avere tutte le informazioni necessarie basta consultare il sito www.camminareperlavita.it o le pagine Facebook e Instagram @CamminareperlaVita .

x