« Torna indietro

sgombero

Castel Volturno, sgombero dell’area di proprietà del Consorzio di Bonifica

Risultato: sgombero

Sgombero a Castel Volturno. Al culmine di una serrata interlocuzione tra il Sindaco Luigi Petrella e il dott. Ciro Costagliola, direttore generale del consorzio di bonifica del Volturno si è giunti ad un ottimo risultato: stamattina, infatti, è stata condotta l’operazione coordinata tra il comando dei Carabinieri di Castel Volturno e la Polizia Municipale Castel Volturno, finalizzata allo sgombero dell’area di proprietà del Consorzio di Bonifica nella zona Ponte a Mare.

Strutture occupate

L’area su cui si ergono due diverse strutture è occupata da diversi anni da un uomo di origini italiane che nell’ultimo periodo aveva aperto i cancelli ad alcune persone di origine africana.

Lo sgombero

Lo sgombero ha infatti riguardato le suddette persone che occupavano sine titulo l’area. Oltre all’occupazione è stato riscontrato che gli occupanti avevano l’attacco abusivo alla fornitura d’acqua.

Sequestri

Sono stati sequestrati diversi veicoli: 6 automobili, 2 mini-van e un pullman 55 posti. Sono stati, inoltre, portati in salvo e affidati alle cure dell’Asl veterinaria 3 cani.

L’area è stata riconsegnata al legittimo proprietario, ovvero il Consorzio di Bonifica, a cui verrà notificata l’ordinanza che impone la bonifica e la messa in sicurezza di tutta la proprietà.

Durante le operazioni di pulizia e ripristino dell’area il consorzio sarà coadiuvato dall’amministrazione comunale.

x