« Torna indietro

Dante poetry slam

Caserta: Dante Poetry Slam alla Biblioteca Comunale “A.Ruggiero”

Dante in Biblioteca

Sabato 25 settembre alle ore 20.30 si terrà il Dante Poetry Slam presso la Biblioteca Comunale “A. Ruggiero” di Caserta, il cui ingresso è situato presso Via Lodati, 9.

La manifestazione sarà inaugurata dai saluti istituzionali del Sindaco Carlo Marino. L’evento, organizzato da Combo – Comitato Biblioteca Organizzata all’interno del progetto “Biblioteca Bene Comune”, con la compartecipazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Caserta e in collaborazione con Caspar – Campania Slam Poetry, rientra nelle celebrazioni per il settecentesimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri.

Poetry Slam

I Poetry Slam sono gare in cui i poeti si sfidano a colpi di versi in un tempo massimo di tre minuti, per tre turni, e in cui a fare da giuria sono gli spettatori stessi, chiamati a valutare le doti performative e di scrittura degli autori.

Dante Poetry Slam

Il Dante Poetry Slam sarà una competizione di carattere sperimentale, una delle tante proposte culturali che la Caspar diffonde sul territorio, assieme a laboratori, rassegne, mostre, oltre al Campionato Regionale che organizza ogni anno dal 2017, permettendo a tanti talenti del mondo della poesia di valorizzarsi e competere sui palcoscenici di tutta la Campania, con la possibilità di accedere al Campionato Nazionale LIPS (Lega Italiana Poetry Slam).

In Dante Poetry Slam i gareggianti si sfideranno in tre manches interpretando, nella prima, i versi della Divina Commedia, secondo il proprio stile, nella seconda, proponendo un proprio testo ispirato ad un tema dantesco, e, nella terza, un proprio testo a libera scelta.

Gli sfidanti

A sfidarsi sul palco, sei poeti: Davide Volpe, Dopamina, Maria Pia Dell’Omo, Valeria Marchese, Milena Di Rubbo e Rita Pascarella.

“Anche questa è una forma di espressione artistica, una via di avvicinamento dei giovani al linguaggio poetico, troppo spesso confinato nelle aule scolastiche. Sono lieta, poi, che siano stati prescelti i temi danteschi, non solo perché questo è l’anno delle celebrazioni del settecentenario dalla morte del Sommo Poeta, ma anche per il riconoscimento che i ragazzi hanno dato alla sua modernità. Abbiamo aperto con Dante in Cattedrale in una forma più tradizionale di Lectura Dantis grazie alla collaborazione di Massimo Santoro, Ciro Perna e Don Nicola Tuscolano, e chiudiamo con Dante in Biblioteca nella forma di Slam Poetry grazie alla collaborazione di Combo – Comitato Biblioteca Organizzata e di Caspar – Campania Slam Poetry” commenta Lucia MonacoAsessora alla Cultura e alle Pari opportunità.

Conducono la serata Antonio Di Lorenzo Livia Messina, in veste di Masters of Ceremony. Selezione artistica a cura di Maria Pia Dell’Omo.

L’evento è accessibile per persone con disabilità.

A causa dell’emergenza Covid-19, i posti saranno limitati. Si chiede pertanto di prenotare inviando una e-mail a: prenotazioni.slam@gmail.com

L’evento è gratuito e si svolgerà secondo le normative sanitarie vigenti, pertanto, saranno necessari Green Pass e mascherine chirurgiche/FFP2.

x