« Torna indietro

Shakhtar-Inter 0-0: A Kiev non si passa, il cammino si complica (Video)

E’ terminato senza reti l’incontro di Champions tra Shakhtar Donetsk e Inter, valido per il secondo turno del Gruppo D della Champions League. Lo 0-0 ha retto soprattutto per merito del portiere ucraino Pyatov, che nel finale ha compiuto due interventi straordinari: prima sulla conclusione di Correa, poi sul colpo di testa di De Vrij. Nel primo tempo, i nerazzurri erano andati vicini al gol con Barella, che al 15′ ha centrato in pieno la traversa. In avvio di gara, all’8’, grave infortunio per Lassina Traorè, attaccante dello Shakhtar, costretto a uscire in barella. Con questo pari entrambe le formazioni hanno raccolto il primo punto nel torneo.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodo, Marlon, Matviyenko, Ismaily (Kryvstov 78′); Maycon, Stepanenko; Pedrinho, Alan Patrick (Marlos 85′), 19 Solomon (Mudryk 78′); Traore (Tete 11′). A disposizione: Trubin, Vitao, Marcos Antonio, Bondarenko, Konoplia, Korniienko, Sikan, Bondar. Allenatore: Roberto De Zerbi.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Vecino (Gagliardini 81′), Brozovic (Calhanoglu 55′), Barella, Dimarco (Perisic 81′); Dzeko (Correa 55′), Lautaro (Sanchez 72′). A disposizione: Cordaz, Radu, Kolarov, Ranocchia, Vidal, D’Ambrosio, Darmian. Allenatore: Simone Inzaghi.

Ammoniti: Dumfries (I), Roberto De Zerbi (SD)
Recupero: 3′ – 2′.

Arbitro: Kovacs (ROM). Assistenti: Marinescu, Artene (ROM). Quarto Uomo: Chivulete (ROM). VAR: Fritz (GER). Assistente VAR: Hategan (ROM).

x