« Torna indietro

Reggina, arriva la prima sconfitta stagionale in casa del Pisa: amaranto condannati dagli episodi

Prima sconfitta stagionale per la Reggina che sul campo del Pisa cade per 2 reti a 0

All’Arena Garibaldi sono i padroni di casa ad iniziare il match nel migliori dei modi, ringraziando Cionek ed il suo tiro che finisce alle spalle di Micai e regala il vantaggio agli avversari. Gli uomini di D’Angelo, anche in questa occasione, hanno concretizzato lo sprint iniziale, tenendo ritmi molto alti per oltre mezz’ora. La Reggina di Aglietti, partita sottotono si accende invece nei minuti finali, con una parata di Nicolas su Cortinovis che nega la gioia del primo gol al giovanissimo attaccante.

Nella ripresa è più che Reggina che Pisa, con i calabresi presenti costantemente nell’area di rigore avversaria. Nel momento migliore degli ospiti che un calcio di rigore assegnato al Pisa interrompe l’euforia amaranto, con Micai che cede alle provocazioni di un avversario e si guadagna il cartellino rosso, condannando la propria squadra. Lucca dal dischetto non sbaglia e spiazza il neo-entrato Turati, all’esordio in maglia amaranto.

Tre punti che mandano sempre più in alto il Pisa e lasciano l’amaro in bocca alla Reggina, troppo poco leggera in avanti e sprecona nelle occasioni avute, con l’ingenuità di Micai che ha penalizzato ulteriormente la propria squadra. Tante le proteste della squadra capitanata da Crisetig in occasione del rigore assegnato al Pisa, con la retroguardia amaranto furiosa nei confronti dell’arbitro Colombo.

x