« Torna indietro

premio

Santa Lucia di Piave: “Inconfondibile” è il Festival nazionale dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia

“Inconfondibile” è il Festival nazionale dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia. Parliamo dei vini con il fondo e sui lieviti, in francese sur lie (dove il plurale si perde).

La seconda fermentazione, detta anche presa di spuma, avviene appunto all’interno della bottiglia con l’arrivo della primavera, cioè da metà febbraio alla fine di aprile circa. Il metodo non prevede la sboccatura: i lieviti aggiunti con gli altri sedimenti naturali, una volta svolta la fermentazione ed esaurita la loro forza, si depositano come detto sul fondo.

L’evento avrà luogo domani, domenica 17 ottobre, presso le Fiere di Santa Lucia di Piave, dalle ore 10 e 30 fino alle 19 e 30 e ha come partner l’Associazione italiana sommelier Veneto. Sono 50 le aziende presenti.

Illustriamo qui una rassegna interamente dedicata a queste secolari tecniche produttive. Si tratta di vini che provengono da queste delicate tecniche enologiche, oltre che da una viticoltura rispettosa dell’ambiente. Queste bevande sono inconfondibilmente versatili nell’abbinamento con il cibo e hanno una straordinaria capacità evolutiva.
I produttori, protagonisti dell’evento, sono rimasti fedeli a questo mondo, anche quando il mercato guardava altrove. Ma non mancano i giovani esordienti. “Inconfondibile” è dotato di banchi d’assaggio e degustazioni guidate. Sarà anche una mostra mercato, occasione di acquisto dei i vini direttamente da chi li produce. Numerose specialità alimentari offerte direttamente da chi le produce.
Roberto Dalla Riva, ideatore e organizzatore della kermesse, ha dichiarato: “E’ un’edizione di ‘resistenza’, per riprendere un discorso iniziato nel 2019, un segnale importante di partecipazione e condivisione in cui i produttori sono i veri protagonisti dell’evento. Per loro Inconfondibile rappresenta un momento di ripartenza importante”.

x