« Torna indietro

cellulare

Montella, cavallo di ritorno per un cellulare: chiesti 100€

Tentata estorsione

I Carabinieri della Stazione di Montella hanno deferito in stato di libertà un ventenne del posto, ritenuto responsabile dei reati di “Tentata estorsione” e “Ricettazione”.

Cavallo di ritorno

Tutto è iniziato qualche giorno fa quando una donna di Montella si è presentata in Caserma per denunciare che, a seguito dello smarrimento del suo smartphone, aveva subito provato a telefonare al suo numero, ricevendo di seguito l’assurda richiesta di 100 euro per la riconsegna del cellulare.

Le indagini

L’attività d’indagine condotta dai Carabinieri della locale Stazione, unitamente ai colleghi dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Montella, ha permesso l’identificazione del malfattore che è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Lo smartphone, rinvenuto nel corso della perquisizione eseguita a casa del ventenne, è stato restituito alla legittima proprietaria.

x