« Torna indietro

Volante della Polizia

(Video)Controlli a Torre Angela, un arresto per spaccio, rischio chiusura per un esercizio commerciale

Proseguono senza sosta i controlli da parte degli agenti del VI Distretto Casilino, nelle zone di competenza, con particolare attenzione alla Borghesiana e a Torre Angela.   Nel corso del servizio di alto impatto distrettuale, al quale hanno collaborato il VI Gruppo Torri della Polizia Locale di Roma Capitale, 1 Unità Cinofila antidroga dei servizi speciali, 3 unità del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, 1 unità della Polizia Stradale del Compartimento Lazio, e 2 Ispettori del S.I.A.N. della Asl Roma 2, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti U.A., 19enne romano, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. In particolare gli agenti, notando uno strano via vai di persone dall’abitazione del giovane, hanno deciso di fare un controllo più approfondito nell’appartamento dove sono stati rinvenuti 87 gr di hashish, suddivisi in 3 frammenti di diverse dimensioni, 0,7 gr di marijuana ed un bilancino di precisione. Ha provato invece a sottrarsi all’alt, intimatogli dagli agenti, un 35enne italiano. E’ successo in via Anderloni, nel corso di un posto di controllo effettuato dalle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine. Raggiunto poco dopo dai poliziotti in via di Tor bella Monaca il 35enne ha fornito agli agenti le sue generalità, dando contemporaneamente risposte evasive e contraddittorie. Insospettitisi i poliziotti hanno perquisito la macchina, scoprendo, grazie al rinvenimento della sua carta di identità nel vano porta oggetti, che l’uomo aveva dato loro nome e cognome falsi e che nei confronti dello stesso era stata disposta la sospensione della patente di guida per guida in stato di ebrezza. Al  termine dell’accertamento, che ha portato al sequestro del veicolo e al ritiro della carta di circolazione, gli agenti hanno redatto 7 verbali corrispondenti a sanzioni per un importo di 423 euro. Per l’uomo è invece scattata la denuncia.

Gli esercizi commerciali sanzionati

Altre sanzioni di carattere amministrativo sono state poi comminate nel corso di controlli dal VI Gruppo Torri della Polizia Locale di Roma Capitale a 3 distinti esercizi commerciali, rispettivamente in via Amico Aspertini ed in via Urzelei.

YouTube video

Per l’assenza di indicazione della tipologia dei prodotti panificati esposti, nonché per il mancato utilizzo da parte di un dipendente del dispositivo di protezione individuale, nel primo esercizio il titolare è stato contravvenzionato per un ammontare complessivo di 503 euro. In un’altra attività, a causa delle scarse condizioni igieniche, sono state imposte al titolare delle prescrizioni di ripristino e elevata 1 sanzione per 1.000 euro. Infine, nel corso dell’ispezione di un mini market, per le gravi carenze igienico sanitarie riscontrate, è stato avviato un procedimento per la chiusura dell’esercizio e sono state comminate multe per 530 euro .

81 sono state le persone identificate al termine dell’operazione.

x