« Torna indietro

Alessia Marcuzzi

Una cena in famiglia rischia di trasformarsi in tragedia. Alessia Marcuzzi choc: “Ho avuto paura di morire”

Pubblicato il 8 Agosto, 2022

In un lungo post su Instagram Alessia Marcuzzi racconta la disavventura in un ristorante di Londra che poteva costarle carissimo. La showgirl ha rischiato seriamente di morire soffocata a causa di un pezzo di cibo che era rimasto bloccato nella trachea, ma l’intervento di Wilma Faissol è stato provvidenziale.

Una tranquilla serata in famiglia ha rischiato di trasformarsi in tragedia: il racconto di Alessia Marcuzzi

Come racconta la stessa Alessia Marcuzzi su Instagram, ieri sera era a cena col marito Paolo Calabresi Marconi, con i figli Mia Facchinetti e Tommaso Inzaghi, con il suo ex compagno Francesco Facchinetti e sua moglie Wilma Faissol. Una grande famiglia allargata che stava trascorrendo una serata rilassante, quando improvvisamente la Marcuzzi ha iniziato a non respirare più.

“Eravamo in un ristorante a Londra – spiega la showgirl- e mentre stavo mangiando, un pezzo di polipo mi si è bloccato nella trachea. Non riuscivo più a respirare, mi sono alzata e ho cominciato a strabuzzare gli occhi e a chiedere aiuto. Paolo e Tommy hanno provato a liberarmi dandomi dei colpi sulla schiena, ma nulla. Panico”.

La situazione sembrava sul punto di precipitare, ma è stato risolutivo l’intervento di Wilma Faissol: “Ho pensato davvero di morire – continua la Marcuzzi – non riuscivo più a capire nulla, quando Wilma mi ha preso da dietro e mi ha stretto forte, dandomi un colpo forte sullo sterno verso l’alto.

L’importanza della manovra di Heimlich

Wilma Faissol è intervenuta prontamente e ha applicato alla perfezione la manovra di Heimlich, una tecnica di primo soccorso che serve per rimuovere un’ostruzione delle vie aeree e risolvere i casi di soffocamento, di cui la Marcuzzi ha sottolineato la straordinaria importanza per salvare vite umane.

La Marcuzzi ha detto che i suoi familiari hanno provato a far scendere il pezzo incastrato nella trachea con dei colpi alla schiena, una mossa pericolosissima da evitare assolutamente.

In casi come questi è necessario applicare la manovra di Heimlich, facile da imparare anche dai bambini, che viene insegnata da diverse associazioni come Salvagente Italia che tiene periodicamente corsi in giro per l’Italia che illustra le principali tecniche di salvataggio con interventi di primo soccorso su bambini e adulti.