« Torna indietro

Assembramenti, alcol a minori e fuochi d’artificio notturni. Sigilli per un bar in città

Pubblicato il 18 Dicembre, 2021

Scatta un’altra chiusura in città e, come è già successo per ben tre volte negli ultimi dodici mesi, circa, il provvedimento riguarda ancora un noto locale situato nel pieno centro di Lecce. Inosservanza alle normative anticovid. È questo il motivo della chiusura e della disposizione del Questore di Lecce con cui la polizia ha adottato il provvedimento amministrativo di chiusura del “Bar Manhattan” peri 15 giorni. Il dispositivo è scattato in virtù dei numerosi interventi effettuati dalle Forze di Polizia, molti dei quali a seguito di segnalazioni dei cittadini.

Nel dettaglio ed in particolare, è stata rilevata la presenza di giovani che si intrattenevano seduti ai tavoli esterni del locale, con accensioni abusive di fuochi d’artificio, anche in ore notturne, inosservanti della normativa per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid19, sostanziale omissione dell’obbligo giuridico di vigilare su condotte illecite in materia di bevande alcoliche, acquistate da maggiorenni e cedute o somministrate a minori, commesse da parte di clienti nell’esercizio pubblico o nelle sue pertinenze. Circostanze, queste, accertate e documentate. Significativa e di grande importanza rispetto a quanto deciso anche l’assenza della titolare, soprattutto nelle ore serali e notturne, sostituita da altra persona qualificatasi come gestore, senza averne titolo.

Skip to content