« Torna indietro

Ricostruita la caviglia di una bimba di 9 anni grazie a un chiodo che crescerà con lei

Eccezionale intervento per ricostruire la caviglia di una bambina con un chiodo che crescerà con lei

Pubblicato il 22 Giugno, 2020

All’ospedale Regina Margherita di Torino con un eccezionale intervento effettuato per la prima volta nel mondo è stata ricostruita la caviglia ad una bambina di nove anni con un chiodo che crescerà con lei. La bimba è già stata dimessa dal nosocomio e i medici non hanno dubbi che tornerà a camminare. La delicata operazione è stata effettuata da un’equipe mista della Città della Salute di Torino e dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna coordinata dal dottor Raimondo Piana, in collaborazione con i chirurghi Marco Manfrini Laura Campanacci giunti da Bologna. La bimba, dopo la diagnosi di un rarissimo sarcoma osseo, è stata sottoposta a chemioterapia e poi all’intervento di ricostruzione della caviglia con l’osso di un donatore ed un chiodo allungabile che permetterà la naturale crescita della gamba. “La tecnica eseguita rappresenta una assoluta novità in quanto il chiodo inserito per stabilizzare l’impianto permetterà nei prossimi anni anche l’allungamento al termine della maturazione scheletrica. La chirurgia è stata pianificata nei minimi dettagli dalle due équipe di medici ed ingegneri nelle settimane precedenti durante il lockdown per l’epidemia di Covid-19”, hanno spiegato i dottori che hanno effettuato la rivoluzionaria operazione.

Skip to content