« Torna indietro

Come fare la lista della spesa settimanale

Pubblicato il 21 Marzo, 2022

Fare la lista della spesa settimanale può essere difficile se non sappiamo quali piatti preparare. Ogni buona lista inizia dal principio, ovvero scegliendo in anticipo cosa vogliamo mangiare durante la settimana in modo da non ritrovarsi impreparati. Non dobbiamo per forza scrivere un menù dettagliato, basta avere un’idea di come equilibrare i pasti in modo da avere tutto ciò che ci serve. 

Non esiste una lista della spesa migliore di un’altra, può variare molto in base al tipo di alimentazione che seguiamo, che può essere una dieta onnivora, vegetariana, vegana. Inoltre, se viviamo con qualcuno che ha un’alimentazione diversa dalla nostra, dobbiamo tenere in considerazione anche le sue preferenze quando facciamo la lista della spesa settimanale.

Lista della spesa settimanale: da dove iniziare

Quando facciamo una lista della spesa dobbiamo iniziare dalle basi, ovvero dalla dispensa. Questi prodotti arricchiscono ogni piatto e sono necessari per dare sapore ai piatti. Tra i più importanti ci sono il sale grosso e il sale fino, le spezie, lo zucchero, la farina, l’olio, l’aceto, il latte. Non serve prendere dei doppioni, cerchiamo piuttosto i pacchi convenienti dato che si tratta di prodotti che non hanno una breve scadenza. Facciamo anche attenzione alle promozioni settimanali, non concentrandoci per forza su un marchio che utilizziamo solitamente ma sulla qualità del prodotto. Per aiutarci nella ricerca possiamo consultare il volantino delle promozioni Esselunga, in cui vengono selezionate le migliori offerte. Inoltre questo ci aiuta visivamente a fare una lista della spesa settimanale più accurata.

Dopo aver segnato i prodotti basici, passiamo agli alimenti principali ovvero pasta, uova, legumi, pane, pesce, carne, frutta e verdura. Anche se ci piacerebbe mangiare sempre le stesse cose, è fondamentale avere una dieta equilibrata che ci dia tutti i nutrienti. Spesso ci si stanca di un alimento perché viene cucinato sempre allo stesso modo: cambiare ricetta può essere un modo per apprezzare di più ciò che si mangia. Alle volte basta aggiungere una spezia o infarinare il pesce con un po’ di semi per dargli più sapore. Cerchiamo di capire come abbinare gli alimenti, in questo modo fare la lista della spesa sarà più facile e veloce.

Perché fare la spesa ogni settimana

La maggior parte delle persone lavora dal lunedì al venerdì e quindi si ritaglia il sabato mattina per fare la spesa, oppure la domenica. Dedicando un po’ di tempo a settimana per fare la spesa otteniamo molti vantaggi, come ad esempio la possibilità di prendere del cibo fresco (pane, verdura, frutta), cosa che non sarebbe possibile se decidessimo di fare la spesa una volta al mese. Fare la spesa una volta alla settimana ci permette di poter andare al supermercato a piedi o in bicicletta, senza riempire il carrello fino all’orlo, una soluzione molto più salutare e sostenibile rispetto ad utilizzare la macchina. Inoltre, facendo una spesa grossa una sola volta al mese rischiamo di buttare via molti più alimenti o di dover congelare quasi tutto ciò che prendiamo. 

Facendo la spesa una volta a settimana riusciamo anche a capire meglio ciò che consumiamo nel breve tempo, evitando di riempire il frigo di cose che poi non mangiamo. Quando facciamo la lista della spesa possiamo anche fissare un budget, in modo da sapere che non dobbiamo superare una certa cifra. Ovviamente bisogna prendere tutto il necessario per poter mangiare le cose che ci piacciono, ma senza esagerare con il cibo precotto e dolciumi. Il consiglio è quello di fare la lista della spesa mentre si decide il menù settimanale, in modo che non ci mancano gli ingredienti per cucinare i nostri piatti preferiti. Pianificando tutto in anticipo non ci sarà la tentazione di comprare cose in più, ma solo ciò che serve per mangiare in modo corretto e salutare.

x