« Torna indietro

Compagnia Teatrale ‘Massimo Troisi’ torna con ‘Mi strugge il cuore’

Pubblicato il 21 Aprile, 2022

Sabato 23 aprile all’Auditorium Salesiano di Taranto

Bentornato teatro! Dopo due anni di stop dettato dalla pandemia, le lancette dell’orologio riportano in scena l’appuntamento con la Compagnia Teatrale “Massimo Troisi”. L’inesauribile vena autoriale del fondatore e regista Raffaele Boccuni si fonde con un gruppo consolidato e affiatato di attori arricchito da nuovi ingressi. Il palcoscenico è quello dell’Auditorium Salesiano di viale Virgilio: sabato 23 aprile sarà il momento del nuovo spettacolo “Mi strugge il cuore”. Il sipario della commedia è in programma alle 19.15. 

Gli ingredienti, sempre premiati dagli applausi scroscianti del pubblico, non mutano: gli affezionati spettatori potranno trascorrere lievemente il proprio tempo, tra risate, novità, dialoghi e riflessioni.

Stavolta la penna felice di Boccuni regala un nuovo spettacolo pronto ad accontentare i gusti di tutti: una sintonia perfetta, ormai un marchio di garanzia per una delle compagnie più longeve della città, giunta ormai al trentaquattresimo anno di attività.

Può il denaro comprare l’amore? No, i soldi aiutano a vivere meglio, ma non possono acquistare i sentimenti. La vicenda, attuale come non mai, ambientata ai giorni nostri, è attraversata da una perenne lotta tra il bene e il male; una famiglia come tante composta dall’Avvocato Margherita Oranges, sua sorella Bianca e il figlio di quest’ultima, Leonida, si troverà di punto in bianco in mezzo a intrighi di palazzo e giochi di potere, a causa di Daiana, giovane Contessina figlia dei Nobili Aldebrando Gherardini, che per sfuggire ai flash dei giornalisti, irrompe nella loro casa.

Il pubblico farà la conoscenza di personaggi buoni e cattivi; la Dott.ssa Stralis giornalista tanto caparbia quanto umana, il Conte Ulderico, elegante promesso sposo di Daiana, Frank, protettivo Capo della scorta della Contessina, e il Senzanome, spietato emissario della famiglia Aldebrando Gherardini.

“Mi strugge il cuore” è una storia d’amore d’altri tempi: farà sorridere e piangere allo stesso tempo, colpirà, sorprenderà, stupirà…e commuoverà. Il finale poi, con un colpo di scena imprevedibile e inaspettato, farà tornare a casa gli spettatori con un messaggio in fondo al cuore.

L’allegra combriccola, molto ben assortita, creerà per la delizia del pubblico equivoci e gag a ripetizione, situazioni di comicità e pathos che si susseguiranno per tutto lo spettacolo in una serie di eventi rocamboleschi e mozzafiato. La ricetta giusta per restare incollati alla poltrona, trascorrere due ore in allegria e tornare a casa con un sorriso. 

Saranno protagonisti sul palcoscenico Alessio Picoco (Leonida), Patrizia Camerino (Bianca), Raffaella Nardella (Margherita), Teresa Pichierri (Daiana), Franco Bergami (Frank), Pina Perrone (Stralis),  Massimo Loiodice (Ulderico), Senzanome (Mimmo Cito). La regia è di Raffaele Boccuni con la scenografia di Maurizio Papa. 

Il conto alla rovescia è già cominciato e si va verso il “tutto esaurito”: i biglietti sono in vendita solo con prenotazione al numero 3389740544 al costo di 9 euro per la platea (posti numerati). 

x