« Torna indietro

Consiglio comunale, Roberto Tinari: “tangibile abnegazione del personale medico, infermieristico e degli operatori in generale dell’ospedale San Salvatore”

Pubblicato il 4 Novembre, 2020

Riceviamo e pubblichiamo da Roberto Tinari, presidente del Consiglio comunale: “Il Consiglio comunale dell’Aquila di oggi sulla situazione emergenziale per il Covid-19 è stato molto importante e carico di informazioni essenziali per fare fronte alla diffusione del contagio, che nella nostra città e nel circondario sta diventando preoccupante. Gli interventi del direttore generale della nostra Asl, dottor Testa, e quelli dei medici, e degli operatori sanitari, la dottoressa Cicogna (direttore sanitario), i dottori Grimaldi, Pompei, Giansante, D’Andrea, Albano, Cosenza, hanno messo in luce un quadro piuttosto allarmante circa la situazione, con contagi crescenti (all’Aquila siamo arrivati a 900, a Pescara ne sono 1.000, con una popolazione ampiamente più grande rispetto alla nostra) e difficoltà evidenti nella gestione dell’emergenza in relazione alle attività di tracciamento, dell’acquisizione dei tamponi, dei tempi di attesa, dello scarso personale addetto a tali incombenze. Ciò, al netto della preparazione, della professionalità, dell’encomiabile senso di responsabilità e della tangibile abnegazione del personale medico, infermieristico e degli operatori in generale dell’ospedale San Salvatore, che sono indiscutibili e che meritano il ringraziamento di tutti noi. Il sindaco Pierluigi Biondi ha descritto con puntualità la cospicua attività condotta dal Comune a sostegno della sanità per far fronte al contagio e tutti gli intervenuti – che ringrazio per la disponibilità e la profondità dei loro commenti – hanno formulato osservazioni e proposte da prendere in considerazione. Lo scenario che è emerso ha un denominatore comune: il livello, purtroppo alto, dell’emergenza in corso non è solo una questione dell’Aquila, ma dell’intero territorio. E a livello territoriale il problema deve essere affrontato, con le soluzioni concrete prospettate nel documento che l’assemblea ha approvato: presidi territoriali, assunzioni immediate, aumento del numero dei tamponi, acquisizioni di strumenti e spazi ospedalieri dedicati ai pazienti Covid e così via.

Roberto Tinari: “su questa strada dobbiamo andare avanti”

Una cosa mi preme rilevare. La seduta consiliare odierna ha messo in evidenza come il confronto e le soluzioni condivise tra le istituzioni siano la chiave per raggiungere degli auspicabili risultati nel campo più importante che esista, quello della tutela della salute dei cittadini. E su questa strada dobbiamo andare avanti, tanto è vero che, presto, il Consiglio comunale sarà riunito nuovamente per valutare gli esiti dell’attività condotta da ciascuno, secondo le proprie competenze, in relazione a quanto emerso nell’assemblea di oggi“.

Skip to content