« Torna indietro

Cosenza, iniziato il processo per la morte di Donato Bergamini

Il calciatore venne rinvenuto senza vita sulla Statale 106 trentadue anni fa

È iniziato questa mattina davanti ai giudici della Corte d’assise di Cosenza il processo per la morte di Donato Bergamini. L’ex calciatore del Cosenza che fu rinvenuto senza vita sulla statale 106 all’altezza di Roseto Capo Spulico il 18 novembre 1989.

In aula presente l’imputata Isabella Internò, ex fidanzata del calciatore, accusata di essere responsabile in concorso con ignoti dell’omicidio di Bergamini.

Presente Denis, il nipote, mentre assente Donata, la sorella per morivi di salute. Non ha rilasciato alcun commento invece l’avvocato della Internò, Angelo Pugliese.

x