« Torna indietro

Erasmus

Ariano Irpino, Erasmus+ arriva la prima trance di finanziamenti: 180mila euro

Dal Comune di Ariano Irpino, fanno sapere che “Ci giungono i complimenti per l’avvenuta approvazione del progetto ERASMUS +”

Erasmus+ è un programma di mobilità “Pro-T.Rai.N.E.E.S.” per giovani neodiplomati che propone loro l’opportunità di recarsi all’estero in uno dei paesi come Regno Unito, Spagna e Malta in cui fare un’esperienza lavorativa in aziende del proprio settore di formazione.

Per questo spiega l’amministrazione comunale di Ariano Irpino: “l’agenzia nazionale ha inviato i gadget a sostegno dell’iniziativa e con immenso piacere parteciperemo all’implementazione del programma Erasmus +”.

Il Comune di Ariano Irpino ha beneficiato della prima trance di finanziamenti del valore di 180 mila euro per il progetto Erasmus+.

Per il progetto, il Comune di Ariano Irpino, in qualità di coordinatore di un consorzio formato da scuole della Campania con curricula in arte, turismo, ospitalità, amministrazione, finanza e marketing, relazioni internazionali per il marketing, grafica e comunicazione, enti pubblici locali, associazioni rappresentative e associazione di interesse pubblico, promuove:

Pro-T.Rai.Nees, al fine d formare professionisti in grado di gestire il patrimonio artistico locale, valorizzare il territorio, riqualificare le periferie e sviluppare forme innovative di turismo culturale.

Inoltre, aumentare le opportunità di lavoro di 70 discenti a livello locale, nazionale e internazionale, qualificare, secondo il sistema Ecvet, le figure professionali di “operatore culturale”, “tecnico del marketing dei beni culturali” e “tecnico della progettazione, definizione dei piani di sviluppo turistico e promozione del territorio”.

Ancora, creare un modello di cooperazione tra il mondo educativo, istituzionale, imprenditoriale e associativo, che si concentri sui principali aspetti del territorio da diffondere, come buona pratica, a livello locale, nazionale e internazionale, rafforzare la dimensione internazionale dei membri del consorzio al fine di facilitare la cooperazione sostenibile con altri paesi europei.

Le selezioni avverranno a partire dalla primavera del 2021.

x