« Torna indietro

Imola: 30000 euro per le famiglie a sostegno della pratica motoria e sportiva

Bologna: 30000 euro per le famiglie a sostegno della pratica motoria e sportiva.

Pubblicato il 23 Gennaio, 2022

Imola: 30000 euro per le famiglie a sostegno della pratica motoria e sportiva.

Trentamila euro a sostegno della pratica motoria e sportiva. E’ la cifra che il Comune di Imola mette a disposizione delle famiglie imolesi, per la stagione sportiva 2021/2022, per erogare il cosiddetto ‘voucher sport’. La decisione di sostenere la pratica motoria è stata presa da tutti i 10 Comuni del Nuovo Circondario Imolese, che hanno delegato la gestione del ‘voucher sport’ all’ASP Circondario Imolese. “Ringrazio sia il sindaco di Casalfiumanese, Beatrice Poli, che, come sindaco con delega ai Giovani nel Nuovo Circondario Imolese, ha coordinato il lavoro, sia l’Asp per la gestione di tutta la parte operativa” commenta il sindaco di Imola, Marco Panieri. Va chiarito che non ci sarà una graduatoria generale fra tutti gli enti, ma ogni comune avrà la propria graduatoria relativa alle famiglie residenti nel proprio territorio.page1image2325740112

“Per quanto ci riguarda, abbiamo raccolto e condiviso anche l’indirizzo del Consiglio comunale, ed in particolare della mozione presentata dalla consigliera Anna De Veredicis, anche quest’anno, grazie alla collaborazione con l’Asp, abbiamo deciso di sostenere, attraverso questo contributo, la partecipazione dei minori e dei giovani con disabilità alle attività motorie e alle pratiche sportive promosse da associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni e al registro parallelo del Comitato Italiano Paralimpico” spiega il sindaco di Imola, Marco Panieri, che ha anche la delega allo Sport. “Sappiamo, infatti, quanto la pratica motoria e sportiva siano fondamentali sia per la salute ed il benessere di bambi/e e ragazzi/e sia a livello educativo, per diffondere in loro i valori insiti nello sport, che contribuiscono a rendere una comunità più coesa” conclude Panieri.

Destinatari dei contributi – Destinatarie dei contributi sono le famiglie con minori di età compresa tra i 6 e i 16 anni o con giovani con disabilità di età compresa tra i 6 e i 26 anni frequentanti corsi, attività e campionati sportivi organizzati da Associazioni e Società sportive dilettantistiche iscritte al Registro Coni e al Registro parallelo CIP. Potranno essere comprese anche frequenze a corsi, attività, e campionati organizzati da società sportive professionistiche, a condizione che il ragazzo non sia professionista e non abbia sottoscritto alcun contratto che preveda la percezione di un compenso economico.

Requisiti per l’accesso – Per fare domanda per il ‘voucher sport’ le famiglie imolesi devono avere cittadinanza italiana o straniera ma con permesso di soggiorno e risiedere nel Comune di Imola. Possono fare domanda le famiglie che hanno un valore ISEE del nucleo familiare compreso tra € 0,00 euro ed euro 17.000,00 (valore massimo) per i nuclei fino a tre figli, ovvero fino a € 28.000,00 per i nuclei con 4 e più figli. Il valore ISEE da prendere in considerazione è quello cosiddetto “ordinario” per le prestazioni sociali agevolate.

Entità del contributo – L’entità del contributo concedibile per ogni domanda ammessa sarà calcolato nel modo seguente: voucher del valore di € 150,00 per ciascun nucleo familiare; nel

caso in cui nel nucleo familiare siano presenti due figli minori praticanti sportivi, il valore del suddetto voucher sarà aumentato ad € 200,00; nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti tre figli minori praticanti sportivi, il valore del suddetto voucher sarà aumentato ad € 250,00. Infine, nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti quattro o più figli minori praticanti sportivi, il nucleo beneficerà di un ulteriore voucher del valore di € 150,00 aggiuntivi rispetto alle cifre di cui sopra.

L’entità riconosciuta, comunque, sarà al massimo pari alla spesa di iscrizione al corso, attività o campionato sportivo effettivamente sostenuta e documentata dal nucleo nel caso la stessa sia inferiore ai suddetti importi. I contributi saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse a disposizione nell’ordine della graduatoria definitiva approvata.

Presentazione della domanda – La domanda di accesso al beneficio deve essere presentata dal soggetto esercente la potestà genitoriale sul minore iscritto al corso attività o campionato per la stagione sportiva 2021/2022, ovvero da chi ne esercitala tutela legale. La richiesta di accesso ai contributi deve essere presentata entro il 28 febbraio 2022 esclusivamente sul portale dei servizi on line presente nel sito di ASP e raggiungibile al link:https://servizionline.nuovocircondarioimolese.it/action:nucir_im:accedere.contributi.regionali.v oucher.sport oppure accedendo al portale dal sito ASP https://aspcircondarioimolese.bo.it

Le domande pervenute oltre detto termine saranno escluse. Informazioni e/o assistenza per la redazione della domanda online possono essere richieste telefonando allo 0542/606720 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30.

x