« Torna indietro

incendio auto condove- vigili del fuoco1

Incendio a Condove: a fuoco un’auto in via Magnoletto

Un incendio è scoppiato nella serata di ieri, mercoledì 10 novembre, a Condove, in Val di Susa. A bruciare una vettura, una Volkswagen bianca, da tempo abbandonata (era ormai senza targhe) nella parte alta del paese, in via Magnoletto.

incendio auto condove- vigili del fuoco
Condove- operazioni di spegnimento

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Susa e le squadre dei Vigili del Fuoco di Borgone e Susa, che hanno spento il rogo. In corso di accertamento le cause del rogo.

incendio auto condove- vigili del fuoco 2
Condove – operazioni spegnimento rogo invia Magnoletto

Cosa fare quando si avvista un incendio

Se è un incendio boschivo

Il numero di pronto intervento al quale i cittadini possono segnalare con tempestività la presenza di incendi boschivi e qualsiasi altro tipo di emergenza ambientale, nonché inoltrare richieste di soccorso è il 1515: un servizio gratuito, attivo 24 ore su 24, su tutto il territorio nazionale. Si avvale di 15 Sale Operative regionali e di una Centrale Operativa nazionale con sede presso la Direzione Generale di Roma.
In caso di incendio boschivo, per consentire interventi rapidi ed efficaci, l’utente deve ricordarsi di:

  • mantenere sempre la calma e parlare con chiarezza;
  • indicare con la maggior precisione possibile la località precisando la provincia ed il comune dell’area che sta bruciando;
  • segnalare se sul posto vi sono già delle persone che stanno provvedendo a spegnere le fiamme;
  • non riagganciare fino a che l’operatore non lo dica, o non abbia ripetuto il messaggio.

(fonte: Ministero dell’Interno)

Se a bruciare sono edifici, auto ecc

In caso di avvistamento di un incendio occorre contattare i Vigili del Fuoco telefonando a uno dei numeri di emergenza (112 o 115). I Vigili del Fuoco rispondono alle richieste di aiuto giorno e notte tutti i giorni dell’anno.

Il numeri di soccorso sono attivi presso le Sale Operative dei 100 comandi provinciali facenti parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, presso il distaccamento di Portoferraio nell’Isola d’Elba presso i Comandi autonomi di Trento Bolzano ed Aosta.

Quando chiami mantieni la calma, comunica la località o gli elementi di riferimento ed il recapito telefonico. L’operatore Vigile del Fuoco della Sala Operativa quando riceve una richiesta di soccorso vaglia il tipo e l’entità dell’intervento al fine di scegliere il numero di unità ed i mezzi di soccorso adeguati da impegnare. Quindi i mezzi necessari all’intervento partono a sirene spiegate!

Leggi anche: LAGO MAGGIORE, SI CERCA ANCORA SEBASTIANO BIANCHI, GIOVANE TALENTO DEL BASKET

x