« Torna indietro

Jesolo, abuso sostanze: ecco il progetto “Off Limits” 

Pubblicato il 19 Novembre, 2021

19.11.2021 – Jesolo non abbassa la guardia. La giunta comunale ha rinnovato l’accordo di programma per il triennio 2021-2023 con l’Ulss 4 Veneto Orientale che prevede l’adozione del progetto “Off Limits” in città. L’iniziativa aiuta a “vigilare” da 20 anni sulle notti di tantissimi giovani per prevenire comportamenti che possono determinare rischi per la salute, in particolare in seguito all’abuso di alcol e il consumo di sostanze stupefacenti.

Nonostante la diffusione di questi comportamenti abbia visto negli ultimi anni arrestare il trend crescente, il binge drinking, l’uso di eccitanti, “club drugs” e di nuove sostanze psicoattive, restano tra i giovani un problema di sanità pubblica. Preoccupazioni che hanno spinto l’amministrazione a rinnovare l’accordo, confermando così l’adozione del progetto che prevede la presenza di un’equipe di educatori e un camper appositamente attrezzato per accedere alle zone dei locali notturni, come discoteche, pub, birrerie. Oppure in piazze e nei luoghi che ospitano eventi. In queste occasioni, i ragazzi possono rivolgersi in modo libero, gratuito e anonimo agli operatori che forniscono informazioni e distribuiscono materiale informativo sugli effetti e i rischi legati all’uso di sostanze e al consumo di alcol, effettuano a richiesta l’etiltest per la valutazione dell’alcolemia e il test del CO (monossido di carbonio), forniscono acqua e, in caso di necessità, consigliano la decompressione e informazioni per l’accesso ai servizi di cura territoriali.

L’amministrazione di Jesolo è impegnata da molti anni nella promozione del divertimento responsabile, che siamo convinti vada ancora sostenuto attraverso la prevenzione garantita dalla presenza fattiva nei luoghi del divertimento, oggi forse ancor più che prima – commenta l’assessore alle Politiche Sociali della Città di Jesolo, Roberto Rugolotto -. In questi vent’anni di attività, il progetto Off Limits ha dato dei risultati importanti, ci ha permesso di intervenire sul fronte della prevenzione con il supporto dell’Ulss 4 Veneto Orientale ma anche in sinergia dei Comuni a noi vicini. Non si tratta di un mero servizio di facciata, una garanzia di chi è ospite nella nostra località, ma un autentico strumento di promozione di comportamenti responsabili che raggiunge giovani che poi, finito il momento della festa, tornano nei loro paesi e nelle loro città, portando con loro un bagaglio importante. Jesolo così contribuisce a sostenere giovani che provengono dalle più svariate località”.

Skip to content