« Torna indietro

Luciana Littizzetto a Che tempo che fa con cerotto in fronte: “Sono caduta da seduta! Guarda che non è una roba facile!”

La nota comica Luciana Littizzetto si è presentata ieri a Che tempo che fa con un cerotto in fronte. Vediamo cosa è successo.

Pubblicato il 16 Maggio, 2022

Luciana Littizzetto, ospite fisso al programma di Raitre Che tempo che fa, in occasione della puntata di ieri sera si è presentata con un cerotto apposto sulla fronte, una cosa che ha incuriosito e non poco il pubblico a casa.

L’annuncio-risposta alla domanda di Fazio

L’annuncio-risposta da parte di Luciana alla domanda posta dal conduttore Fabio Fazio è stata la seguente: “Sono caduta da seduta! Guarda che non è una roba facile!”. In seguito, con il supporto dell’ironia che da sempre la contraddistingue, la comica ha raccontato i dettagli dell’incidente avuto sottolineando come la “colpa” sia stata del suo cane. Si trovava seduta in un bar, nell’ambito di una passeggiata con lui, stava bevendo un Crodino, quando improvvisamente il suo cane ha visto un piccione in lontananza, è scappato, l’ha portata a perdere l’equilibrio e quindi a cadere. La caduta con la faccia a terra, secondo quanto detto da lei in trasmissione, è avvenuta durante una parlata con un amico e dopo che lei si è ribaltata con la sedia, cosa che l’ha portata a perdere anche del sangue.

La lettura della letterina a Elisabetta Franchi

L’intervento di Luciana dopo l’annuncio ha visto una lettura della letterina indirizzata a Elisabetta Franchi, la stilista che attualmente sta facendo parlare di sé per aver assunto soltanto donne di età sopra gli “anta”. Durante la lettura ha detto: “So bene che per un imprenditore una dipendente in maternità è una discreta rottura di palle ma l’Inps copre l’80% dello stipendio e all’imprenditore tolte le tasse spetta molto poco. Il problema è formare un nuovo dipendente e pagare pure lui o lei. Tu dici che fare i figli porta via tempo e testa e un manager ha bisogno di tempo e testa da dedicare all’azienda. Va bene. Ok. ma scusami: ma il marito e il compagno no? Guarda che il marito italiano è una richiesta continua”.