« Torna indietro

auto moto vespe
Senza categoria

Maddaloni, domenica 30 maggio dal museo al castello percorrendo l’Appia

Pubblicato il 27 Maggio, 2021

Verso l’agognata normalità.

Si torna a parlare di eventi e manifestazioni e Maddaloni è capofila per questa novità, pur se nel rispetto rigoroso delle norme anticovid.

Uno dei primi eventi è stato programmato per domenica 30 maggio da Asso Artigiani e imprese di Caserta.

“Dal museo al castello percorrendo l’Appia: auto moto e vespe d’epoca”.

“Questa è solo la prima di una serie di eventi che sono già in cantiere. – fa sapere il presidente di Asso Artigiani, Nicola De Lucia – Tutti questi eventi puntano alla valorizzazione del territorio, del patrimonio culturale e dell’imprenditoria ed artigianato della nostra provincia, orgoglio e risorsa di Terra di Lavoro, ma che, come tutti i settori, ha bisogna di riprendersi e rigenerarsi. E il rilancio passa soprattutto attraverso questi eventi, che coinvolgono le amministrazioni locali, la cittadinanza, gli addetti ai lavori ma anche gli appassionati ed i semplici curiosi, creando sinergie e momenti di socializzazione e condivisione che tanto abbiamo atteso”.

auto moto vespe


Il programma

Il raduno partirà dal Museo Archeologico “Calatia” di Maddaloni, dove ci saranno i saluti del direttore del museo Antonio Salerno e del sindaco Andrea De Filippo e, percorrendo appunto l’Appia, attraversando i comuni di Cervino e S. Maria a Vico terminerà ad Airola, coinvolgendo così anche la provincia di Benevento. Ad accogliere la sfliata ci sarà il primo cittadino del comune di Airola Michele Napoletano.

Auto e moto d’epoca sfileranno prima per le strade di Maddaloni e poi lungo il percorso stabilito, portando con loro colori, allegria, fascino e storia.

Tra loro, una folta rappresentanza dei vespisti del Vespa Club di Maddaloni, guidati da Vincenzo D’Angelo, che apriranno il corteo con le loro vespette storiche.

Tutta la manifestazione sarà raccontata dalla conduttrice Lucia Grimaldi.

L’invito è di partecipare, farsi coinvolgere in piena sicurezza da questa ritrovata atmosfera di festa, che ha il sapore quasi di un nuovo boom come quelli che leggevamo nei libri di storia relativamente al dopoguerra. Si riparte anche così.

Partenza dal Museo Archeologico dell’Antica Calatia Via Caudina 353 Maddaloni alle 9.00 poi si proseguirà dal Museo lungo via Starza – Viale Europa – via Montano – via San Francesco d’Assisi – Corso I Ottobre fino a piazza De Sivo – via Santa Croce – via Caudina lungo la via Naz. Appia fino al bivio per Durazzano -Via Colle Puoti -Piazza Immacolata- Via Aldo Moro- Via Appia (Appia Antica)- Via San Gaetano -Via Erminia Iadaresta- Via Martiri del 1799- Via Nicola Valletta- Via Appia- Via Caudio- Via Nazionale Appia. Si prosegue per Airola sulla via Appia- Via Caracciano – Corso Caudino- Piazza Vittoria – Via Monteoliveto. Arrivo in corso Montella ad Airola

Si ricorda che per partecipare al raduno l’iscrizione è obbligatoria.

Skip to content