« Torna indietro

massaggi

Il centro massaggi degli stupri: il coraggio di una vittima

Pubblicato il 2 Maggio, 2022

Si entrava per sperare nei benefici dei massaggi terapeutici e si scopriva di essere cadute in una trappola.

Secondo quel che riporta il Corriere della Sera, martedì si terrà l’udienza di convalida dell’arresto di uno specialista di 35 anni che domenica avrebbe aggredito una ragazza con la quale aveva fissato un appuntamento su Internet.

Lui avrebbe ammesso, ma la vicenda è ancora al vaglio della polizia che vuole accertare se l’uomo di 35 anni arrestato nel primo pomeriggio di domenica nella zona di Villa Carpegna sia responsabile anche di altre aggressioni a sfondo sessuale a donne che si erano presentate nel suo studio per massaggi terapeutici dopo aver prenotato una seduta su internet.

S.B. è accusato di violenza sessuale e domani potrebbe comparire davanti al gip per la convalida dell’arresto dopo essere stato bloccato proprio nel suo studio, al quarto piano di un palazzo del quartiere, dove era rimasto dopo che la sua vittima, una ragazza romana di 21 anni, era riuscita a fuggire dopo aver subìto gli abusi mentre si trovava sul lettino per sottoporsi a un massaggio alla schiena.

Secondo la versione della giovane, che è stata sentita dagli investigatori della Squadra mobile e del commissariato Primavalle, l’appuntamento era stato fissato proprio su uno dei tanti siti online che pubblicizzano questo genere di massaggi. Nulla faceva presagire quello che sarebbe accaduto. La ragazza, molto provata dall’accaduto, ha riferito che all’improvviso durante la seduta il 35enne, mai visto in precedenza in quanto era il primo appuntamento con lui, l’avrebbe molestata sessualmente fino a cercare un approccio sessuale. A quel punto la vittima ha reagito riuscendo ad allontanarsi dall’appartamento. 

Raggiunta la strada si è diretta in via Giovanni Battista Somis da dove con il telefonino ha chiamato il Nue 112. Sul posto sono arrivate le volanti della polizia e poco dopo gli agenti, su indicazione della giovane, si sono recati nello studio del 35enne arrestandolo.

x